Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone 12iPhone 12 ProRumors

iPhone 12: Ecco le caratteristiche dei display di tutti i modelli

Un leaker, Young fornisce dettagli su ciò che possiamo aspettarci dalla prossima linea di iPhone 12 di Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo un rapporto dell’analista di display Ross Young, i prossimi modelli di iPhone 12 useranno tutti display OLED flessibili prodotti da Samsung, BOE e LG Display, con alcune nuove funzionalità note come il colore a 10 bit.

Sul suo sito Display Supply Chain Consultants (DSCC), Young fornisce dettagli su ciò che possiamo aspettarci dalla prossima linea di iPhone di Apple, che sarà composta da quattro nuovi smartphone.

Alcune di queste sono rumors che abbiamo già sentito, mentre altre informazioni, per lo più specifiche per i display, sono nuove.

display iPhone 12

iPhone 12 da 5,4 pollici

Young afferma che l’iPhone 12 sarà dotato di un display OLED flessibile prodotto da Samsung Display, con touch integrato Y-OCTA. Y-OCTA è la tecnologia di visualizzazione flessibile Samsung in cui il sensore touch è posizionato direttamente sul pannello OLED senza la necessità di un touch layer separato.

L’iPhone da 5,4 pollici avrà una risoluzione di 2340 x 1080 e 475 PPI.

iPhone 12 da 6,1 pollici Max

Anche l’iPhone 12 Max da 6,1 pollici avrà un OLED flessibile prodotto però da BOE e LG Display con un sensore touch aggiuntivo e una risoluzione di 2532 x 1170 e 460 PPI.

iPhone 12 Pro da 6,1 pollici

La versione Pro di fascia alta dell’iPhone da 6,1 pollici in arrivo nel 2020 sarà dotata di un display OLED flessibile Samsung e Young afferma che sarà uno dei primi smartphone con 10 bit di colore.

Non si prevede che l’iPhone 12 Pro da 6,1 pollici disponga della tecnologia Y-OCTA e presenterà la stessa risoluzione dell’iPhone 12 da 6,1 pollici a 2532 x 1170 e 460 PPI.

Young afferma che Apple potrebbe portare la gamma dinamica (XDR) alla sua linea di iPhone, che come caratteristiche ha 1.000 nit di luminosità a schermo intero e 1.600 nit di luminosità di picco. I display Samsung non possono raggiungere questi livelli, quindi se Apple decidesse di utilizzare XDR, le specifiche dovranno essere modificate.

L’analista non prevede che l’iPhone 12 di Apple utilizzi la tecnologia LTPO a basso consumo, una caratteristica che Young ritiene necessaria per un display a 120Hz perfettamente funzionante, date le capacità di risparmio energetico della tecnologia LTPO.

Senza LTPO, 120Hz è ancora possibile, ma potrebbe essere limitato a risoluzioni non native o porterà ad un significativo consumo di energia.

iPhone 12 Pro da 6,7 ​​pollici Max

Il più grande modello di iPhone 12 Pro che Apple prevede di rilasciare nel 2020 presenterà un display da 6,68 pollici con una risoluzione di 2778 x 1284 a 458 PPI.

Young ritiene che questo modello avrà il supporto Y-OCTA, colore a 10 bit e sarà compatibile con XDR. Come l’iPhone 12 Pro, potrebbe anche avere una frequenza di aggiornamento di 120Hz, ma ancora una volta, senza LTPO.

Produzione

Secondo Young, la produzione di pannelli sui componenti per i nuovi iPhone 2020 inizierà con circa sei settimane di ritardo, il che significa verso la fine di luglio. Young ritiene che ciò implichi un ritardo nel lancio di iPhone 12 da settembre a ottobre.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.