Notizie

Alcuni senatori statunitensi hanno dubbi sulla struttura di TSMC in Arizona

Il Senato Democratico ha invitato il Presidente Donald Trump a rispondere a "domande serie" su un impianto di chip di Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. pianificato, con il gruppo in cerca di trasparenza su potenziali questioni finanziarie e di sicurezza nazionale.

In una lettera al segretario al commercio dell’amministrazione Trump Wilbur Ross e al segretario alla Difesa Mark Esper, alcuni senatori hanno spinto l’amministrazione a fare chiarezza riguardo al recente annuncio di TSMC di costruire un impianto di produzione da 12 miliardi di dollari in Arizona.

PUBBLICITÀ

Citando possibili problemi di sicurezza nazionale – TSMC è un fornitore di Huawei quotato in borsa negli Stati Uniti – e sussidi non divulgati, i senatori hanno chiesto al governo di considerare “società che hanno già costruito una presenza significativa negli Stati Uniti“, afferma il rapporto. Queste aziende includono Micron, GlobalFoundries e Cree.

“Abbiamo serie domande su come questo progetto tenga conto dei requisiti di sicurezza nazionali e su come si allinei con una strategia più ampia per la costruzione di una catena di approvvigionamento manifatturiera di semiconduttori negli Stati Uniti”, hanno scritto i legislatori. “Ti chiediamo di interrompere tali negoziati o discussioni fino a quando non avrai informato i comitati di autorizzazione e stanziamenti pertinenti con i tuoi piani, compresi eventuali impegni assunti con finanziamenti, agevolazioni fiscali, licenze o altri incentivi.”

Precedentemente nella lettera, tutti e tre i firmatari hanno affermato di “sostenere con forza” gli sforzi di Trump per portare lavori di produzione di semiconduttori nel paese.

tsmc

La scorsa settimana, TSMC ha confermato i piani per la costruzione di una struttura da 12 miliardi di dollari in Arizona, con un periodo di costruzione di tre anni che dovrebbe iniziare nel 2021.

La società ha dichiarato che sta investendo nell’hub di produzione degli Stati Uniti per supportare clienti e partner, oltre ad aprire le porte a “maggiori opportunità di attrarre talenti globali“.

TSMC è un partner Apple di vecchia data responsabile della fabbricazione dei processori serie A del gigante della tecnologia. Il chipmaker è la chiave per i futuri piani hardware di Apple, che si ritiene includano l’integrazione dei chip a 5 nm sul prossimo iPhone 12.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button