AppleNotizie

Apple chiude temporaneamente alcuni Store negli Stati Uniti a causa delle proteste

Apple ha deciso di chiudere temporaneamente alcuni Apple Store appena riaperti negli Stati Uniti, come misura per proteggere i suoi dipendenti dai saccheggiatori che sfruttano le proteste di George Floyd in corso.

Apple ha temporaneamente chiuso la maggior parte dei negozi al dettaglio negli Stati Uniti per la sicurezza di dipendenti e clienti mentre le proteste scatenate dalla morte di George Floyd a Minneapolis continuano a diffondersi in tutta la nazione.

Numerosi Apple Store da costa a costa sono stati mirati da saccheggiatori o danneggiati. In preparazione ai tentativi di saccheggio, molti negozi hanno deciso di imballare la merce e barricare le finestre per limitare i danni.

La società afferma afferma che la chiusura dei negozi durerà fino a domenica. Alcune località con danni estesi hanno chiusure indefinite elencate nelle loro pagine web.

Tenendo presente la salute e la sicurezza dei nostri team, abbiamo deciso di tenere chiusi alcuni dei nostri negozi negli Stati Uniti domenica.

Apple Store

Solo 140 dei 271 negozi al dettaglio di Apple negli Stati Uniti sono stati riaperti in seguito alle precauzioni anti COVID-19 prima delle proteste scoppiate per la morte di George Floyd. Uno dei primi negozi presi di mira è stato Apple Uptown a Minneapolis, che è stato vandalizzato e saccheggiato alcuni giorni fa.

Le successive proteste hanno visto i negozi danneggiati o saccheggiati a Portland, Filadelfia, Brooklyn, Salt Lake City, Los Angeles, Charleston, Washington, DC, Scottsdale e San Francisco. I prodotti Apple rubati dai negozi vengono resi inutilizzabili dopo aver lasciato l’edificio e possono essere monitorati dalle autorità. Le misure di sicurezza non hanno scoraggiato i manifestanti.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!