Apple CardNotizie

Apple consente ai clienti di Apple Card di saltare i pagamenti di Giugno a causa del COVID-19

In risposta alla pandemia di Coronavirus, Apple e Goldman Sachs stanno permettendo ai clienti di saltare i pagamenti con la loro Apple Card senza incorrere in addebiti di interessi.

Apple Card

Come rilevato da 9to5Mac, il programma di assistenza clienti COVID-19 di Apple Card è stato prorogato di un altro mese, consentendo ai titolari di carte che si iscrivono al programma di ritardare il pagamento di Giugno senza incorrere in alcun interesse.

I possessori della carta dovranno ricevere un’e-mail del “Programma di assistenza clienti“. Ovviamente, eventuali acquisti effettuati con la Apple Card per tutto il mese di Giugno dovranno comunque essere saldati come parte del saldo dovuto. Apple ha un documento di supporto con maggiori dettagli, sebbene non rifletta ancora l’estensione.

La situazione COVID-19 presenta sfide finanziarie uniche. Se riscontri problemi con i pagamenti mensili, puoi iscriverti al Programma di assistenza clienti per saltare il pagamento con la tua Apple Card senza sostenere interessi.

È interessante notare la volontà di Apple di andare incontro ai problemi clienti in questo momento difficile per tutti.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!