Concept

L’iPhone 13 mostrato in questo concept futuristico è magnifico

Un concept artist propone a Apple di creare un iPhone scorrevole, non pieghevole. L'iPhone Slide Pro vanta un secondo touchscreen che si nasconde dietro quello principale.

Quando i designer creano un nuovo dell’iPhone non devono per forza rappresentare ciò che un futuro modello offrirà. Possono essere anche stravaganti e magnifici e questo è sicuramente il caso dell’ultimo concept creato da ConceptsiPhone.

PUBBLICITÀ

L’iPhone 13 mostrato in questo concept presenta un enorme display, senza notch, che curva attorno al bordo del dispositivo stesso, in modo simile a molti smartphone prodotti da Samsung. Grazie a questa curvatura però, il dispositivo non presenta tasti fisici. Per controllare il volume o accendere e/o spegnere il dispositivo, il concept immagina che Apple implementi degli speciali tasti virtuali che consentiranno all’utente di eseguire le suddette operazioni.

Sul retro del dispositivo troviamo un design molto simile a quello che troviamo sugli attuali modelli, con il dispositivo che presenta una fotocamera con tre obiettivi e scanner LiDAR.

Ma la vera particolarità di questo concept è che l’iPhone Slide Pro vanta un secondo display che si nasconde dietro quello principale. Il concept non mostra molti dei potenziali utilizzi del secondo schermo, ma potrebbe teoricamente funzionare come fanno le app Slide Over su iPad, consentendo ad esempio a qualcuno di controllare la propria e-mail senza lasciare la pagina Web visualizzata sulla schermata principale.

È improbabile però che questo design venga adottato. Nel corso degli anni, Apple ha presentato numerosi brevetti relativi a un iPhone pieghevole e non ha mostrato alcun interesse per i telefoni scorrevoli.

Guarda il video del concept qui sotto e facci sapere cosa ne pensi nei commenti:

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button