Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Guide

Le migliori app gratuite per effettuare videochiamate

In questo articolo, andremo a scoprire quali sono le migliori app per effettuare videochiamate.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Poiché la pandemia di COVID-19 continua gli incontri, la maggior parte di noi si affida alle videochiamate per rimanere in contatto con colleghi di lavoro, familiari e amici.

Zoom continua ad essere l’app di videochiamata più utilizzata, ma esistono molte alternative gratuite.

Abbiamo elencato alcune delle app di videoconferenza più conosciute, insieme a un paio di popolari app di chat di testo che includono funzionalità di videochiamata. Sebbene la maggior parte di questi disponga già di versioni gratuite, alcuni offrono l’accesso a funzionalità aggiuntive per coloro che attualmente lavorano da casa o che desiderano contattare amici e parenti.

Esistono diverse app che non abbiamo incluso, come Facebook, WhatsApp e FaceTime, che ci consentono di effettuare videochiamate. Li abbiamo esclusi perché richiedono che tutti i partecipanti siano membri di uno specifico social network (Facebook, WhatsApp) o che utilizzi un tipo specifico di dispositivo (FaceTime, che è solo per Apple). Abbiamo anche cercato di concentrarci sulle applicazioni che ci consentono di partecipare senza dover scaricare l’app (a meno che non siamo l’host).

Zoom

Zoom è diventata una delle app di videoconferenza più conosciute, in gran parte grazie alla sua interfaccia facile da usare. Inizialmente, la società ha spinto principalmente la piattaforma per l’uso aziendale, ma ha anche fornito una versione base gratuita per tutti gli utenti. Inizialmente, poiché Zoom non si aspettava la sua improvvisa popolarità tra gli utenti non aziendali, ha avuto alcuni problemi di privacy e la sicurezza. Tuttavia, la società ha rapidamente introdotto una serie di modifiche e aggiornamenti per risolvere questi problemi (sebbene non istituisca una crittografia end-to-end per i suoi utenti gratuiti).

La versione gratuita di Zoom consente di effettuare una videochiamata con un massimo di 100 utenti, ma con un limite di 40 minuti per le riunioni di più di due persone.

CARATTERISTICHE DEGNE DI NOTA

  • Ospita fino a 100 partecipanti
  • Incontri one-to-one illimitati
  • Limite di quaranta minuti per le riunioni di gruppo

Skype

Skype è stata la piattaforma di riferimento per le conversazioni one-to-one da quando la versione beta è stata rilasciata nel 2003. La sua funzione Meet Now (a cui si accede scegliendo il pulsante “Meet Now” sul lato sinistro dell’app) consente la videoconferenza; fino a 50 persone possono incontrarsi senza limiti di tempo per le riunioni.

C’è anche una pagina separata che ci consente di creare una riunione video gratuita senza dover effettivamente iscriverti al servizio. Tuttavia, otteniamo più funzionalità utilizzando l’app, quindi vale la pena scaricarla ed installarla.

CARATTERISTICHE DEGNE DI NOTA

  • Registrare la chiamata per un massimo di 30 giorni
  • Possiamo sfocare lo sfondo (se abbiamo l’app)
  • Condividere presentazioni
  • Fino a 50 partecipanti, nessun limite di tempo

CISCO WEBEX

Webex è un’app di videoconferenza in circolazione dagli anni ’90; è stato acquisito da Cisco nel 2007. Sebbene sia stato principalmente conosciuto come un’applicazione aziendale e continui a concentrarsi sul servizio alle aziende, ha una versione gratuita abbastanza buona che vale la pena provare. Per l’attuale emergenza, ha ampliato le funzionalità della versione freemium da 50 a 100 partecipanti e possiamo effettuare videochiamate per un massimo di 50 minuti.

CARATTERISTICHE DEGNE DI NOTA

  • Fino a 100 partecipanti
  • Fino a 50 minuti per ogni riunione
  • Può registrare riunioni e salvare localmente

GOOGLE MEET

Fino a poco tempo fa, Google Meet (precedentemente Hangouts Meet) era disponibile solo per gli educatori e coloro che si iscrivevano al servizio a pagamento di Google, G Suite. Da allora, la società ha reso Meet disponibile a tutti gli utenti del suo servizio Gmail gratuito, infatti ha aggiunto un link a Meet sul lato sinistro della sua app online Gmail.

Meet offre un modo molto semplice per videochattare con colleghi, amici e familiari, supponendo che abbiano tutti un account Google, un requisito sia per gli host che per i partecipanti. Per iniziare, andiamo su su Meet, facciamo clic su “Partecipa o avvia una riunione“, assegniamo un nome alla riunione e inviamo i nostri inviti. Puoi anche pianificare una riunione utilizzando Google Calendar e Google include una serie di funzioni di sicurezza come la possibilità di ammettere o rifiutare l’ingresso.

CARATTERISTICHE DEGNE DI NOTA

  • Durata videochiamata illimitata fino al 30 settembre; successivamente, limite di 60 minuti
  • Fino a 100 partecipanti
  • Offre la funzione di cancellazione del rumore

GOOGLE DUO

Oltre a Google Meet (che sta lentamente sostituendo Hangouts e che in origine era destinato principalmente agli utenti aziendali), Google ha anche la sua app mobile Duo, che è stata costruita come app consumer. La società ha recentemente aggiunto collegamenti di invito a Duo, insieme a un’interfaccia web molto semplice. Inoltre, l’app ora ci consente di creare gruppi fino a 12 partecipanti (ma solo sulle sue versioni mobili). Tutti i partecipanti devono essere utenti Duo, il che può essere un problema per un uso più ampio.

CARATTERISTICHE DEGNE DI NOTA

  • Può registrare un messaggio
  • Crea gruppi di massimo 12 persone
  • Utilizza la crittografia end-to-end

MICROSOFT TEAMS

Microsoft Teams è stata costruita come concorrente di Slack. Poiché fa parte dell’ecosistema di applicazioni Microsoft, è una buona idea se si desidera, per esempio, collaborare a vari documenti di Office e offre funzionalità di videoconferenza.

Microsoft offre agli educatori e a coloro che pagano per G Suite la possibilità di utilizzare Office 365 E1 gratuitamente per sei mesi. Più di recente, ha presentato una versione gratuita di Teams per i consumatori senza limiti per il numero di persone o limiti di tempo per le videochiamate. Dobbiamo solo creare un account con Microsoft per usarlo. Tuttavia, quando ci registriamo, ci verrà chiesto per cosa prevediamo di utilizzare l’app; se scegliamo qualcosa che non sia “per lavoro“, verremo indirizzati a Skype.

Slack

Slack è principalmente impostato per la chat di testo (ed è in procinto di lanciare un nuovo design ), ma ci dà anche la possibilità di effettuare chiamate vocali e video. Se utilizziamo la versione gratuita di Slack, possiamo effettuare una videochiamata a una persona. Ma se vogliamo ospitare un incontro tra più persone, al contrario di una conversazione individuale, e vogliamo farlo gratuitamente, dovremo cercare un’alternativa.

Quale app utilizzi per effettuare videochiamate? Facci sapere nei commenti qui sotto!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.