Notizie

WhatsApp sta testando la funzione di ricerca dei messaggi per data

La funzione sarà disponibile nella prossima versione di WhatsApp per iOS.

WhatsApp si sta preparando ad aggiungere un’altra importante funzionalità alla sua applicazione.

La nuova funzionalità, come riportato da WABetaInfo, aggiungerà una nuova opzione di ricerca nelle chat, grazie alla quale gli utenti saranno in grado di cercare i messaggi per data. L’opzione Cerca per data è nelle prime fasi di sviluppo, quindi è probabile che non arriverà presto sui tuoi dispositivi.

A partire da ora, il rapporto suggerisce che la funzione di ricerca per data è in fase di elaborazione per WhatsApp per iOS. Tuttavia, WhatsApp è noto per mantenere la parità tra le sue app Android e iOS, quindi quando verrà rilasciato, sarà probabilmente per entrambe le versioni dell’app di messaggistica.

WhatsApp consente già agli utenti di cercare messaggi all’interno di una singola finestra di chat o nell’intera cronologia chat. Nel rapporto di WABetaInfo, la funzione viene aggiunta per le ricerche all’interno di una finestra di chat, il che può aiutare gli utenti a trovare i messaggi inviati da una determinata data.

Quando la funzione sarà abilitata, verrà aggiunta una nuova icona del Calendario quando si utilizza la modalità di ricerca in chat:

WhatsApp ci permetterà di selezionare una data se clicchiamo sull’icona del calendario.

  • La funzione di ricerca per data è in fase di sviluppo e non è ancora disponibile.
  • WhatsApp sta testando la funzionalità prima del rilascio: è in fase di sviluppo alfa e sfortunatamente non è disponibile alcuna data di rilascio.
  • Quando la funzione sarà disponibile, pubblicheremo un annuncio. Le notizie provengono da WhatsApp per iPhone, ma non escludiamo di vederle anche su WhatsApp per Android, poiché WhatsApp viene utilizzato per aggiungere le stesse funzionalità per tutte le piattaforme.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button