Notizie

Coronavirus: Apple chiude nuovamente alcuni Store negli Stati Uniti

Il colosso di Cupertino chiude temporaneamente alcuni Store negli Stati Uniti a causa dello scoppio di nuovi focolai di Coronavirus.

Quando Apple ha iniziato a riaprire alcuni dei suoi Store negli Stati Uniti a Maggio, ha promesso che non avrebbe esitato a chiudere nuovamente le sedi, se necessario. A seguito di nuovi picchi di COVID-19 in tutto il paese, il gigante tecnologico prevede di chiudere temporaneamente 11 Apple Store negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno lottato per mantenere bassi i numeri dei casi di COVID-19 poiché gli stati consentono alle imprese di riaprire e le persone cercano di tornare alla vita normale. Apple presta attenzione ai dati sanitari locali e sta chiudendo temporaneamente le sedi in Florida, Carolina del Nord, Carolina del Sud e Arizona per “un’abbondanza di cautela” e sta monitorando attentamente la situazione.

A causa delle attuali condizioni COVID-19 in alcune delle comunità in cui operiamo, stiamo temporaneamente chiudendo i negozi in queste aree. Facciamo questo passo con molta cautela mentre monitoriamo attentamente la situazione e non vediamo l’ora di riavere i nostri team e clienti il ​​prima possibile. Per assistenza con un prodotto Apple, altri modi per acquistare o informazioni aggiuntive sui nostri negozi, visitare  http://apple.com/retail.

Il capo della vendita al dettaglio di Apple, Deirdre O’Brien, in una lettera ai clienti, ha dichiarato che Apple riaprirà i negozi solo quando è sicura di poter servire in sicurezza i clienti.

Le decisioni di chiusura o riapertura dei negozi si basano sulla valutazione dei dati, come casi locali, tendenze a breve e lungo termine e assistenza da parte di funzionari sanitari nazionali e locali. O’Brien ha avvertito che Apple non avrebbe esitato a chiudere nuovamente i negozi se i casi di coronavirus fossero aumentati. 

“Queste non sono decisioni in cui ci precipitiamo – e l’apertura di un negozio non significa in alcun modo che non faremo il passo preventivo di chiuderlo nuovamente se le condizioni locali lo giustificano”, ha detto O’Brien.

Nei negozi che sono stati riaperti, Apple sta implementando misure di sicurezza che includono maschere obbligatorie, distanza sociale, pulizia frequente, controlli della temperatura e altro ancora. In alcune località, i negozi sono aperti solo per le riparazioni e il ritiro laterale, mentre altri sono aperti ma con un numero limitato di persone autorizzate contemporaneamente.

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!