watchOS

watchOS 7 beta 1: Tutte le Novità in un solo articolo in costante aggiornamento

In questo articolo andiamo a vedere punto per punto tutto quello che cambia rispetto a watchOS 6

Proprio come abbiamo fatto per iOS 14, in questo articolo andiamo ad elencare tutte le novità incluse in watchOS 7.

Il nuovo sistema operativo potrà essere installato soltanto su Apple Watch Serie 3, Serie 4 e Serie 5. Vediamo quali sono le aggiunte rispetto a watchOS 6.

Cosa cambia con watchOS 7:

1. Tre Nuovi Quadranti: Cronografo Pro, X-Large e Foto con filtri colore. Il primo è completamente nuovo e molto bello, il secondo mostra solo l’orario digitale in alto (in formato XL) ed una complicazione sotto, anch’essa in formato XL. Il quadrante Foto invece è lo stesso di sempre ma ci permette di applicare dei filtri colore sull’immagine, utile per uniformarsi con cinturini colorati.

2. La possibilità di Condividere configurazioni di Quadranti con gli amici o sui social network. Potremo anche scaricare delle configurazioni di quadranti dai siti e dall’App Store. Purtroppo non si tratta di quadranti veri e propri, o meglio non potremo cambiarne la grafica, ma soltanto scaricare delle configurazioni, ovvero delle combinazioni di colori e complicazioni impostate in maniera particolare.

3. Nuove complicazioni più ricche e più grandi. Adesso gli sviluppatori potranno realizzare complicazioni in una nuova dimensione XL mostrando più informazioni. Tra le nuove complicazioni troviamo il World Clock, Comandi Rapidi e la nuova funzione Sonno.

4. E’ migliorata la schermata di personalizzazione dei quadranti. Adesso vediamo sul lato tutti i colori che possiamo avere e muovendo la corona digitale vedremo che di volta in volta i colori vengono aggiornati. In alto invece viene chiarito meglio cosa stiamo modificando: colori, complicazioni e così via.

5. Nella personalizzazione dei quadranti cambia anche la grafica per scegliere le complicazioni. Anche in questo caso non muoveremo più la corona digitale alla cieca, ma sfoglieremo le varie complicazioni in un elenco ordinato e sarà più semplice individuare quello che cerchiamo.

6. L’Apple Watch riesce a monitorare il sonno con watchOS 7. Al risveglio troveremo un grafico con l’analisi del sonno ed informazioni utili come il sonno profondo, quello leggero, quanto abbiamo impiegato per addormentarci e così via. Per indurci il sonno, potremo anche attivare la modalità Relax che imparerà dalle nostre abitudini e potrà aprire app per la meditazione, suoni rilassanti e così via. Si attiverà anche il Non disturbare notturno come su iPhone. All’orario impostato, l’orologio ci ricorderà di andare a letto mentre al mattino ci sveglierà con dolci vibrazioni accompagnate poi da eventuali suoni. Al risveglio, visualizzeremo un messaggio di Buon giorno sullo schermo, e le condizioni meteorologiche attuali. Quando la funzione di monitoraggio del sonno è attiva, l’Apple Watch ci ricorderà qualche ora prima di metterci a letto di ricaricare la batteria. Qualora non dovessimo ricaricarla, al mattino ci verrà mostrata immediatamente la carica residua e l’orologio ci invierà una notifica su iPhone quando sarà abbastanza carico per affrontare una nuova giornata. Mentre facciamo colazione e ci prepariamo per uscire quindi, l’orologio potrà essere messo in carica e non rischieremo di dimenticarlo perchè riceveremo la Push su iPhone. Tutti i dati e le statistiche sul sonno potranno poi essere letti dall’applicazione Salute.

7. watchOS 7 può monitorare nuovi tipi di attività come l’allenamento a corpo libero, l’allenamento intensivo, il deaffaticamento ed il ballo. In base a come ci muoveremo capirà anche il tipo di musica che stiamo ballando per un calcolo più accurato delle calorie che bruciamo.

8. Con Mappe adesso possiamo ottenere le indicazioni per arrivare a destinazione utilizzando una bicicletta e potremo cercare bar e ristoranti lungo il nostro tragitto.

9. Per via del Coronavirus, Apple ha implementato una nuova funzione per determinare il modo in cui laviamo le mani. Un conto alla rovescia apparirà sullo schermo e sparirà quando avremo lavato le mani sufficientemente bene e sufficientemente a lungo. La raccomandazione è di almeno 20 secondi. 9’Apple Watch sarà anche in grado di ricordarci automaticamente di lavare le mani non appena rileva che siamo tornati a casa.

10. Siri è stato aggiornato ed ora può tradurre le frasi per noi, semplicemente dicendo “Ehi Siri, come si dice “Ciao” in inglese?”. Siri potrà svolgere anche più azioni grazie al porting dell’applicazione Comandi Rapidi su Apple Watch.

11. Quando utilizziamo le cuffie, l’Apple Watch può dirci se stiamo utilizzando un volume troppo alto e dannoso per il nostro udito.

12. Con watchOS 7 muore definitivamente il Force Touch. Apple ha abbandonato questa tecnologia quindi un tap con maggiore pressione sullo schermo non avrà alcun effetto. Per far apparire i tasti supplementari che prima erano associati al Force Touch dovremo scorrere le schermate verso l’alto o il basso. Maggiori informazioni in questo articolo.

13. Nel centro di controllo è stata aggiunta l’icona Sonno per attivare velocemente la funzione di monitoraggio.

L’articolo è in costante aggiornamento. Qualora dovessimo trovare delle novità le aggiungeremo qui sotto.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!