Brevetti

Apple vuole trasformare l’iPhone in un documento di riconoscimento | Brevetto

Dal lancio dell'app Wallet e di Apple Pay, Apple ha lentamente cercato di liberare il mondo dal portafoglio fisico e da tutti gli oggetti che portiamo al suo interno. Adesso, la società vuole trasformare l'iPhone in un documento di riconoscimento.

Apple vuole che l’iPhone sia l’unica cosa che portiamo con noi quando usciamo e, dopo l’implementazione di Apple Pay per effettuare pagamenti e CarKey per sostituirlo alla chiave dell’auto, la società vuole sfruttarlo come documento di riconoscimento.

In una serie di domande di brevetto, tutte intitolate “Fornitura di attestazioni di identità utente verificate“, la società mette in mostra tutte le tecnologie grazie alle quali un utente un utente può utilizzare il proprio iPhone come carta di identità, patente di guida e/o passaporto.

“Un dispositivo dovrebbe implementare un sistema per verificare l’identità. La verifica viene effettuata dalle autorità che hanno accesso ad un server contenete tali dati, grazie al quale possono determinare l’autenticità di un documento di riconoscimento, si legge nel brevetto.”

Le domande di brevetto depositate potrebbero riguardare molto più di una semplice patente di guida e passaporto. Apple potrebbe anche utilizzare la tecnologia per digitalizzare praticamente qualsiasi carta di identità, consentendo agli utenti di archiviare in modo sicuro tutti i documenti sui propri dispositivi Apple.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button