Curiosità

PROSIT, l’app che tiene traccia della salute mentale studiando l’utilizzo del telefono

Lo smartphone in mano potrebbe essere la chiave per misurare la tua salute mentale. I ricercatori della Dalhousie University hanno sviluppato un'app mobile in grado di rilevare condizioni come l'ansia o la depressione in base all'uso del telefono.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I ricercatori della Dalhousie University in Canada hanno sviluppato un’app per smartphone che tiene traccia della salute mentale di una persona in base a come usano il telefono, riferisce CBC. La speranza è che, tenendo d’occhio i pazienti al di fuori dell’orario di lavoro, l’app possa aiutare i medici a personalizzare le opzioni di trattamento per loro.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Si chiama PROSIT, e i test sono iniziati ufficialmente a Febbraio. Circa 300 persone stanno attualmente utilizzando l’app, metà delle quali sono pazienti con problemi di salute mentale.

Per valutare la salute mentale di un utente, l’app tiene traccia delle informazioni in 15 diverse categorie utilizzando i sensori esistenti sul telefono dell’utente, tra cui esercizio fisico, sonno, frequenza delle chiamate, cronologia dei messaggi, gusti musicali e altro.

Anche il modo in cui una persona digita può aiutare PROSIT a determinare il suo stato mentale, ha dichiarato Rita Orji, un informatico del suo team di sviluppo.

“Quando le persone sono arrabbiate o eccitate e vogliono inviare messaggio, il modo in cui lo scrivono cambia. Non solo cambia la velocità della digitazione, ma cambia anche la forza che si applica alla tastiera per scrivere”.

Oltre a monitorare tutti questi dati, PROSIT si affida anche agli utenti che si informano regolarmente su come si sentono. Su base settimanale, l’app richiede agli utenti di registrare e inviare una clip audio di 90 secondi che parla della parte più emozionante della loro settimana. Inoltre, chiede periodicamente agli utenti di valutare le proprie emozioni, come quanto sono felici, quanto siano ansiosi, ecc., su una scala di cinque punti.

L’uso dell’app richiede la firma di un modulo di consenso e i dati vengono archiviati in un luogo sicuro. Il team è ben consapevole dei rischi intrinseci, ha dichiarato Orji a CBC, ed è per questo che sono state prese diverse precauzioni di sicurezza per proteggere la privacy degli utenti.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Prima ancora che lo sviluppo potesse iniziare, l’app è stata controllata secondo le linee guida della Dalhousie University e tutti i partecipanti sono tenuti a firmare i moduli di consenso prima di scaricarla. Tutti i dati raccolti da PROSIT vengono crittografati e archiviati in un luogo sicuro presso il centro sanitario IWK. E, sebbene ciò possa includere i registri telefonici di un utente, il team non può accedere a ciò che viene detto in quelle chiamate o messaggi di testo.

Cosa ne pensate?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.