Notizie

Apple sta abusando della sua posizione dominante sull’App Store

Il servizio anti-monopolio russo, afferma che Apple sta abusando della sua posizione dominante sull'App Store e della concorrenza limitata nel mercato delle app iOS vietando le app di controllo parentale.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple si trova ad affrontare un controllo dell’App Store in Russia, poiché il Servizio federale anti-monopolio russo (FAS) ha affermato che la società ha abusato della sua posizione dominante sull’App Store e della concorrenza limitata nel mercato delle app iOS vietando le app di controllo parentale.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Il FAS ha iniziato a indagare sulle politiche dell’App Store di Apple nell’agosto 2019 dopo che la società ha rimosso le app di controllo parentale.

La società di sicurezza informatica Kaspersky Lab ha presentato un reclamo antitrust al FAS dopo che Apple ha rimosso l’app Kaspersky Safe Kids dall’App Store. All’epoca, l’app era presente sullo Store da tre anni prima che Apple dichiarasse che non era più autorizzato ad utilizzare i profili di configurazione.

Secondo il servizio anti-monopolio federale russo, dal 2018, Apple ha limitati “strumenti e opportunità per lo sviluppo di app per il controllo parentale“, portando alla perdita di funzionalità delle app di terze parti.

Il FAS ha anche sottolineato che la rimozione delle app di controllo parentale ha coinciso con il lancio della funzione Screen Time, e che Apple è in grado di bloccare qualsiasi app di terze parti anche se l’app soddisfa i requisiti della società.

“Apple occupa una posizione dominante con una quota del 100% del mercato delle app mobili basate sul sistema operativo iOS perché è legalmente possibile installare tali app solo dall ‘‌App Store‌”, ha affermato FAS.

Per quanto riguarda le conseguenze della sentenza, il FAS afferma che costringerà Apple a “porre rimedio alle violazioni“. Per ora, non è chiaro cosa significhi esattamente, ma potrebbe comportare l’allentamento dei criteri dell’App Store per l’utilizzo di app di controllo parentale basate su MDM in Russia.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Tuttavia, Apple ha in programma di presentare ricorso contro la decisione, quindi potrebbe passare un po ‘di tempo prima della fine delle indagini.

Apple ha riferito in una dichiarazione, vista da Interfax, di rispettare il FAS ma non è d’accordo con la sua decisione e intende presentare ricorso contro la sentenza.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.