Notizie

Apple minaccia di chiudere gli account sviluppatore di Epic Games

Epic afferma che Apple ha in programma di chiudere tutti i suoi account e tagliarlo dagli strumenti di sviluppo iOS e Mac il 28 agosto.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riferito da Epic Games, Apple ha in programma di interrompere l’intero accesso di Epic al suo App Store e agli strumenti di sviluppo delle app. La società di Cupertino, ha riferito ad Epic che entro il 28 agosto tutti gli accessi saranno terminati.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Ciò include l’accesso di Epic agli strumenti di sviluppo necessari per creare software per Unreal Engine che la società offre agli sviluppatori di terze parti per i loro giochi. In risposta, Epic ha presentato un’ingiunzione del chiedendo ad un tribunale della California settentrionale di impedire ad Apple di rimuovere l’accesso all’App Store. [ PDF ] Dal deposito:

Apple ci ha riferito che entro il 28 agosto interromperà l’accesso a tutti gli strumenti di sviluppo necessari per creare software per le sue piattaforme, comprese le offerte di Unreal Engine per gli sviluppatori di terze parti, le quali non hanno mai violato alcuna politica di Apple.

Interrompere l’accesso di Epic agli strumenti per sviluppatori Mac e iOS, potrebbe avere un impatto significativo su tutte le app e i giochi che utilizzano Unreal Engine. 

fortnite

Apple, nella sua lettera a Epic Games, afferma che quest’ultima può evitare la revoca del suo accesso seguendo le linee guida dell’App Store:

Dopo un ulteriore esame dell’attività associata alla tua iscrizione all’Apple Developer Program, abbiamo identificato diverse violazioni del Contratto di licenza dell’Apple Developer Program. Pertanto, il tuo account del Programma per sviluppatori Apple verrà chiuso se le violazioni di seguito non verranno sanate entro 14 giorni.

Se l’abbonamento viene interrotto, non puoi più inviare app all’App Store e quelle ancora disponibili per la distribuzione verranno rimosse. Perderai inoltre l’accesso ai seguenti programmi, tecnologie e funzionalità:

– Tutti i software Apple, SDK, API e strumenti per sviluppatori
– Versioni preliminari di iOS, iPadOS, macOS, tvOS, watchOS
– Versioni preliminari di strumenti beta come Reality Composer, Create ML, Apple Configurator, ecc.
– Servizio di autenticazione per app macOS
– Piattaforma ‌App Store‌ Connect e supporto (ad esempio, assistenza per la transizione dell’account, reimpostazione della password, problemi con il nome dell’app)
– TestFlight
– Accesso al portale di provisioning per la generazione di certificati e la generazione del profilo di provisioning
– Possibilità di abilitare i servizi Apple in -app (es. Apple Pay, CloudKit, PassKit, Music Kit, HomeKit, Notifiche Push, Scorciatoie SiriAccedi con Apple, estensioni kernel, FairPlay Streaming)
– Accesso alle chiavi emesse da Apple per la connessione a servizi come MusicKit, DeviceCheck, APN, CloudKit, Wallet
– Accesso ai certificati di firma dell’ID sviluppatore e ai certificati di firma dell’estensione del kernel
– Supporto tecnico per sviluppatori
– Partecipazione Programma di avvio rapido, compreso il diritto di utilizzare il Developer Transition Kit (che deve essere restituito ad Apple)
– Impegno tecnico per migliorare le prestazioni hardware e software di Unreal Engine su Mac e hardware iOS; ottimizzare Unreal Engine su Mac per flussi di lavoro creativi, set virtuali e relativi sistemi CI / Build; e l’adozione e il supporto delle funzionalità di ARKit e delle future funzionalità VR in Unreal Engine da parte del loro team XR

Ci auguriamo che tu sia in grado di porre rimedio alle tue violazioni dell’Accordo di licenza del programma Apple e continuare a partecipare al programma.

Epic chiede al tribunale di impedire ad Apple di intraprendere “qualsiasi azione avversa” contro di essa, inclusa la limitazione, la sospensione o la cessazione dell’accesso di Epic al programma Apple Developer. Epic chiede inoltre al tribunale di impedire ad Apple di rimuovere, rimuovere dall’elenco, rifiutarsi di elencare o altrimenti rendere l’app Fortnite non disponibile o modificare il codice Fortnite.

La disputa tra Apple ed Epic è iniziata la scorsa settimana quando Epic ha deciso di sfidare le regole dell’App Stor e introdurre un’opzione di pagamento diretto per la valuta di gioco in Fortnite, aggirando il sistema di acquisto in-app di Apple.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Apple ha risposto rapidamente rimuovendo l’app Fortnite dall’App Store, spingendo Epic Games a presentare una causa pre-pianificata contro di essa, accusando l’azienda di Cupertino di essere “un colosso che cerca di controllare i mercati, bloccare la concorrenza e soffocare l’innovazione e imporre restrizioni anticoncorrenziali e utilizzo di pratiche monopolistiche nei mercati contro gli sviluppatori di App Store “.

Epic ha anche pubblicato un video anti-Apple basato sulla famosa pubblicità del produttore di iPhone del 1984, che incoraggia le persone a “unirsi alla lotta per impedire che il 2020 diventi il ​​1984“.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.