Notizie

TikTok conferma che farà causa all’amministrazione Trump

La società madre di TikTok, ByteDance, farà causa all'amministrazione Trump per contrastare l'ordine esecutivo firmato dal Presidente.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

TikTok, ha confermato che vuole intentare una causa contro l’amministrazione Trump per un ordine esecutivo che richiede alla società madre ByteDance di cedere le operazioni del popolare social negli Stati Uniti.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


È la prima volta che l’azienda ha confermato la sua intenzione di intraprendere un’azione legale, una mossa che si vocifera da diverse settimane.

“Anche se siamo fortemente in disaccordo con le preoccupazioni dell’amministrazione, per quasi un anno abbiamo cercato di impegnarci in buona fede per fornire una soluzione costruttiva”, ha detto il portavoce di TikTok Josh Gartner in una dichiarazione a The Verge .

“Quello che abbiamo riscontrato invece è stata la mancanza di un giusto processo in quanto l’amministrazione non ha prestato attenzione ai fatti e ha cercato di inserirsi nelle trattative tra imprese private”.

Per garantire che lo stato di diritto non venga scartato e che la nostra azienda e gli utenti siano trattati in modo equo, non abbiamo altra scelta che sfidare l’Ordine esecutivo attraverso il sistema giudiziario “.

Il 6 agosto il presidente Trump ha firmato un ordine esecutivo che blocca tutte le transazioni con ByteDance nel tentativo di “affrontare l’emergenza nazionale rispetto alla catena di fornitura delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione“.

L’ordine doveva entrare in vigore entro 45 giorni, ma il 14 agosto, il presidente ha firmato un altro ordine esecutivo, questa volta dando a ByteDance 90 giorni per vendere o scorporare TikTok negli Stati Uniti.

La piattaforma di condivisione video è aumentata vertiginosamente in popolarità nell’ultimo anno; TikTok ha dichiarato che ad aprile ha raggiunto i 2 miliardi di download a livello globale, con 315 milioni di download solo nel primo trimestre del 2020.

Microsoft è in trattativa per acquisire TikTok, così come Twitter e Oracle. Microsoft, ha affermato di aspettarsi di completare le trattative “entro il 15 Settembre 2020“.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.