PUBBLICITÀ
iPhone

Apple elimina gli accessori dalle confezioni di iPhone 12 ma anche degli iPhone precedenti!

In compenso adesso include sempre un cavetto Lightning to USB-C al posto di quello tradizionale.

Apple è stata molto chiara nell’annunciare la sua nuova politica per la tutela dell’ambiente. Avrà sicuramente fatto storcere il naso a qualcuno la scelta di eliminare dalla confezione di vendita dei nuovi iPhone sia gli auricolari EarPods che l’alimentatore. Ciò si traduce in meno materiale impiegato per gli imballaggi e un impatto ambientale ridotto drasticamente.

Ma è tutto qui? Non proprio.

La nuova strategia dell’azienda di Cupertino (ed è la prima nel suo settore a muoversi in questa direzione) abbraccia anche gli altri modelli di iPhone in commercio.

Dunque, iPhone 11, iPhone XR e iPhone SE 2020 – i tre smartphone che completano l’attuale line-up di iPhone – da questo momento in poi saranno venduti in confezioni dalle dimensioni più contenute rispetto a quanto fatto fino ad oggi. Anche in questo caso, infatti, EarPods e alimentatore non faranno più parte del pacchetto di vendita. Non mancherà invece il cavo Lightning-to-USB-C, un aggiornamento rispetto a quello USB-A ormai abbastanza anacronistico.

Per questo motivo sono state aggiornate anche la pagine dei tre sopracitati smartphone. Alla voce “Cosa c’è dentro” troviamo ora solo iPhone e cavo da USB-C a Lightning. Di seguito l’esempio di iPhone 11:

Cosa ne pensate della scelta di Apple?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button