News

Apple interessata all’acquisto della rete di podcast Wondery?

Apple potrebbe acquistare la nota rete di podcast Wondery.

Secondo Bloomberg, Apple ha tenuto colloqui con la rete di podcast Wondery per una potenziale acquisizione. Wondery trasmette alcuni dei podcast più popolari tra cui “Dirty John” e “Dr. Death”.

Wondery ha una valutazione compresa tra i 300 a ed i 400 milioni di dollari e, secondo quanto riferito, sarebbe alla ricerca di un possibile acquirente. La rete di podcast ha un pubblico mensile di oltre otto milioni di utenti, una cifra molto importante per Apple in quanto punta ad acquisire podcast originali per competere al meglio con Spotify.

L’acquisto fornirebbe ad Apple una libreria di contenuti originali insieme a una fonte di idee che potrebbero eventualmente essere trasformate in contenuti televisivi per Apple TV+.

Spotify, il concorrente di Apple, si è concentrato molto sui podcast e ha acquistato Gimlet Media, noto per podcast come “Reply All” e “Homecoming”. Apple è da tempo leader nel campo del podcasting grazie all’app Podcast, che ha migliorato negli ultimi anni, ma Spotify sta guadagnando rapidamente terreno.

In passato, il produttore di iPhone ha già acquistato un paio di società di podcasting. Nel 2017 ha acquistato Pop Up Archive per migliorare la ricerca e, all’inizio del 2020, ha acquistato il servizio di podcast Scout FM, progettato per trasformare i programmi di podcast in stazioni in stile radio.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!