App Store

Google Foto: dal 1° giugno 2021 addio allo spazio di archiviazione gratuito illimitato

Il colosso di Mountain View comunica le modifiche alle norme di utilizzo di Google Foto. Ecco cosa cambia e a partire da quando.

Google Foto è tra i servizi di archiviazione di foto e video più utilizzati in assoluto, sia tra utenti Android che utenti iOS. E per un motivo molto semplice, anzi due: il servizio di Big G offre spazio di archiviazione illimitato, gratuitamente. Purtroppo, proprio l’ampia adozione è diventata ora una problematica che ha spinto il gigante tech a correre ai ripari.

Dopo una indiscrezione circolata in rete nelle ultime ore, è arrivata la conferma di Google con una comunicazione inoltrata via email a tutti gli utilizzatori del suo servizio. Oggi, si legge nella “dolorosa” informativa, oltre 4mila miliardi di foto e video (si, avete letto bene) sono archiviati in Google Foto, e ogni settimana si aggiungono altri 28 miliardi di contenuti multimediali.

Immagine di Google Foto
Google Foto
Gratis

Al fine di garantire il miglior supporto possibile, l’azienda di Mountain View ha deciso di introdurre modifiche alle norme di utilizzo, le quali entreranno in vigore a partire dal 1° giugno 2021.

  • A partire dal 1° giugno 2021, tutte le nuove foto e i nuovi video di cui si è effettuato il backup in alta qualità verranno conteggiati ai fini del calcolo dello spazio di archiviazione gratuito di 15 GB fornito insieme all’Account Google o di qualsiasi spazio di archiviazione aggiuntivo acquistato, così come già avviene per altri servizi Google, come Google Drive e Gmail. Si segnala inoltre che gli utenti possono acquistare spazio d’archiviazione aggiuntivo anche tramite Google One.
  • Tutte le foto e tutti i video di cui si effettui il backup in alta qualità prima del 1° giugno 2021 sono esclusi da questa modifica e non verranno conteggiati ai fini del calcolo dello spazio di archiviazione dell’Account Google. Sono inclusi tutti i contenuti esistenti caricati in alta qualità.

Inoltre, sempre il 1° giugno 2021, Google lancerà un nuovo strumento di gestione dello spazio di archiviazione. Questo servirà a rilevare ed eliminare facilmente i contenuti scuri, sfocati o indesiderati.

Cosa ne pensate della nuova politica di Google per il suo Google Foto? Utilizzate il servizio? Se sì, con che frequenza? Dite la vostra nei commenti.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!