Notizie

App Store Connect, in arrivo la verifica a due passaggi

A partire da febbraio 2021, sarà richiesta un'autenticazione aggiuntiva per accedere ad App Store Connect.

Gli sviluppatori devono controllare se sul loro ID Apple è abilitata la verifica in due passaggi, dal momento che l’App Store Connect non accetterà più account che non hanno attivato questa impostazione di sicurezza.

L’accesso al portale per sviluppatori Apple richiede già un ID Apple valido con le opzioni di sicurezza aggiuntive abilitate, ma App Store Connect funziona comunque con qualsiasi account, compresi quelli protetti da una semplice password.

A partire da febbraio 2021, sarà richiesta un’autenticazione aggiuntiva per accedere ad App Store Connect. Questo ulteriore livello di sicurezza per il tuo ID Apple ti aiuta a garantire che tu sia l’unica persona che può accedere al tuo account.

Inoltre, ricordiamo che l‘autenticazione a due fattori non è uguale della verifica in due passaggi, ma App Store Connect funzionerà con entrambe le opzioni. Come descritto da Apple, l’autenticazione a due fattori è un metodo più recente integrato direttamente nel sistema operativo, mentre la verifica in due passaggi si basa su SMS ed e-mail.

Coloro che non sono sicuri di aver abilitato l’autenticazione a due fattori o la verifica a due passaggi sul proprio ID Apple, possono consultare questo articolo del supporto Apple.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!