Brevetti

Un futuro HomePod potrebbe essere dotato di un sistema di fotocamere [Brevetto]

Un nuovo brevetto Apple ha rivelato come un futuro modello di HomePod potrebbe essere dotato di una fotocamera che può essere utilizzata per identificare non solo l'utente che effettua una richiesta, ma anche elementi specifici della casa su cui è stato chiesto di agire.

Oggi, l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha ufficialmente concesso ad Apple un brevetto per un HomePod di nuova generazione che verrà fornito con un sistema di fotocamera integrato per controlli dello sguardo e Face ID a lungo raggio.

Le telecamere aggiunte sono in grado di catturare gli occhi e le direzioni dello sguardo di un utente quando richiede a Siri di eseguire un’azione, come accendere una specifica lampada in una stanza:

Inoltre, la fotocamera potrebbe essere utilizzata per identificare chi sta effettuando la richiesta al dispositivo, con l’HomePod che sarà in grado di identificare chi ha effettuato la richiesta. Questo sistema di riconoscimento potrebbe funzionare in modo simile al Face ID. Se il dispositivo non riconosce chi ha effettuato la richiesta, non eseguirà nessuna azione.

Non solo, la tecnologia potrebbe essere utilizzata per identificare gli elementi con cui il dispositivo può interagire, come una luce abilitata connessa a HomeKit. Ad esempio, il dispositivo potrebbe identificare la nostra posizione nella stanza e cosa stiamo guardando per rispondere al meglio alla nostra richiesta. Potremmo semplicemente dire “Ehi Siri, accendi quella luce” e l’HomePod saprebbe a quale luce ci stiamo riferendo.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button