Notizie

Amphetamine, l’app non sarà rimossa dal Mac App Store

La popolare app Amphetamine rimarrà sul Mac App Store dopo essere stata, secondo quanto riferito, minacciata di rimozione per il suo nome e il marchio, che secondo Apple avrebbe violato le linee guida dell'App Store.

Immagine di Amphetamine
Amphetamine
Gratis

Nei giorni scorsi, Apple ha riferito allo sviluppatore di Amphetamine che l’app sarebbe stata eliminata dal Mac App Store per aver violato una delle linee guida dell’App Store a causa del suo nome, ma adesso sembra che la società abbia fatto marcia indietro dopo che lo sviluppatore ha presentato ricorso.

Risalente al 2014, Amphetamine è un’app che viene utilizzata per mantenere attivo un Mac, impedendo a macOS di andare in stand-by. Finora, l’app è stata scaricata oltre 432.000 volte ed è molto apprezzata dagli utenti‌. Dopo sei anni sul ‌Mac App Store‌, Apple ha improvvisamente deciso che Amphetamine stava violando le linee guida dell’App Store.

Pochi giorni fa, lo sviluppatore di Amphetamine, William Gustafson, ha pubblicato un ampio rapporto su GitHub spiegando che un rappresentante di Apple lo ha contattato, dicendo che Amphetamine sarebbe stata rimossa dal ‌Mac App Store‌ il 12 gennaio 2021, a meno che non fossero state apportate modifiche all’app. Il rappresentante ha indicato che Amphetamine ha violato il seguente requisito:

Le app che incoraggiano il consumo di prodotti a base di tabacco e vaporizzatori, droghe illegali o quantità eccessive di alcol non sono consentite su App Store. Le app che incoraggiano i minori a consumare una qualsiasi di queste sostanze verranno rifiutate. Non è consentito facilitare la vendita di marijuana, tabacco o sostanze controllate (ad eccezione delle farmacie autorizzate).

In particolare, Apple afferma che l’app “sembra promuovere l’uso inappropriato di sostanze controllate. In particolare, il nome e l’icona dell’app includono riferimenti a sostanze e pillole controllate”.

Gustafson ha affermato che Amphetamine non promuove l’uso di droghe illegali perché l’anfetamina è un farmaco legale e soggetto a prescrizione negli Stati Uniti. Ha anche notato che “oggettivamente parlando”, l’app non incoraggia l’assunzione di anfetamine “in modo irresponsabile, illegale o ricreativo”.

Lo sviluppatore ha anche presentato un appello e avviato una petizione Change.org che ha raccolto oltre 500 firme nel tentativo di combattere il reclamo contro l’app.

Infine, Gustafson ha annunciato su Twitter di aver terminato una telefonata con l’App Review Board, il quale gli ha riferito che Amphetamine rimarrà sul ‌Mac App Store‌.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!