Notizie

Steve Jobs aveva ragione. Adobe termina il supporto per Flash Player

Dopo oltre un decennio di servizio, Adobe ha finalmente staccato la spina del suo plug-in Flash Player.

Nel lontano 2010, Steve Jobs affermò che Adobe Flash Player non sarebbe mai arrivato su iPhone perché considerava la tecnologia inadeguata e obsoleta. All’epoca, molti si schierarono contro l’ex CEO di Apple, ma nonostante ciò Jobs rimase fermo sulla sua posizione.

Steve Jobs aveva ragione, poiché dopo un preavviso di tre anni, la fine di Adobe Flash è ufficialmente arrivata e Adobe consiglia vivamente a tutti gli utenti di disinstallarlo immediatamente dai loro computer.

La società ha ufficialmente abbandonato il supporto per il plug-in a partire dal 1° gennaio 2021 e in poco meno di due settimane, bloccherà il funzionamento di tutto Flash in Flash Player.

“La disinstallazione di Flash Player contribuirà a proteggere il tuo sistema poiché Adobe non intende rilasciare aggiornamenti di Flash Player o patch di sicurezza dopo la data di fine vita”.

Come rimuovere completamente Adobe Flash dal Mac

  • Andiamo su Finder> Applicazioni> Utility (in alternativa possiamo cercare l’app Adobe Flash Player Install Manager)
  • Apriamo Adobe Flash Player Install Manager e clicchiamo su Disinstalla;

  • Attendiamo la fine del processo di disinstallazione (riceveremo una notifica);

  • Possiamo anche utilizzare un’app di terze parti come Clean My Mac o Sensei per cercare e rimuovere eventuali file Flash ancora presenti sul nostro Mac.

Alla fine del processo, Safari si riavvierà e mostrerà un messaggio di ringraziamento di Adobe.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button