iPhone 12

CIRP: “Ottime prestazioni degli iPhone 12, ma il 12 mini ha deluso Apple”

Le vendite di iPhone 12, 12 Pro e 12 Pro Max sono superiori alle aspettative, ma l'iPhone 12 mini fatica a decollare.

Un nuovo rapporto di Consumer Intelligence Research Partners (CIRP) evidenzia il continuo successo della linea iPhone 12. I dati CIRP indicano che i modelli di iPhone 12 hanno rappresentato il 76% delle vendite di nuovi iPhone durante il periodo da ottobre a novembre successivo al rilascio.

PUBBLICITÀ

Della nuova linea, l’iPhone 12 standard da 6,1 pollici ha conquistato la quota maggiore delle vendite di nuovi iPhone negli Stati Uniti, arrivando al 27%. L’iPhone 12 Pro e l’iPhone 12 Pro Max hanno entrambi rappresentato circa il 20% delle vendite di nuovi iPhone negli Stati Uniti ad ottobre e novembre.

Facendo un rapido confronto con la linea iPhone 2019, i vecchi dispositivi hanno rappresentato il 69% delle vendite. Ciò significa che la linea di iPhone 12 ha avuto più successo in termini di vendite di iPhone negli Stati Uniti nel periodo successivo al loro lancio.

Tuttavia, quest’anno non c’è un leader chiaro tra i nuovi modelli, con vendite equamente distribuite tra iPhone 12, 12 Pro e 12 Max. Al contrario, nel 2019, iPhone 11 ha rappresentato il 39% delle vendite, mentre iPhone 11 Pro e Pro Max rappresentavano solo il 30% delle vendite.

Il rapporto CIRP parla anche dell’iPhone 12 mini, affermando che il dispositivo da 5,4 pollici ha raccolto solo il 6% delle vendite totali di iPhone durante ottobre e novembre. L’analista Mike Levin ipotizza che ciò sia dovuto al fatto che l’iPhone XR e l’iPhone 11 hanno un prezzo inferiore rispetto al 12 mini e ciò potrebbe influire gli acquirenti.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button