Notizie

WhatsApp, ecco i dati che non vengono condivisi con Facebook

La popolare piattaforma di messaggistica istantanea rivela i dati che non vengono condivisi con Facebook.

La scorsa settimana WhatsApp ha iniziato a informare gli utenti sugli aggiornamenti dei termini di servizio e dell’informativa sulla privacy dell’app. Ricordiamo che, fortunatamente, grazie al GDPR queste modifiche non si applicheranno in Europa.

Gli accordi aggiornati, a cui gli utenti devono acconsentire per continuare a utilizzare WhatsApp, danno esplicitamente alla società madre Facebook l’accesso a una grande quantità di dati dell’utente. Sebbene WhatsApp condivide da anni alcuni dati degli utenti con Facebook, questo aggiornamento consolida la condivisione dei dati per tutti gli utenti, compresi quelli che hanno scelto di rinunciare alla condivisione dei dati con Facebook in passato.

I termini aggiornati aiutano WhatsApp a integrarsi più da vicino nella famiglia di prodotti Facebook, poiché mira a fornire un’esperienza più coerente agli utenti attraverso i servizi e consente all’azienda di utilizzare le informazioni raccolte su tutti gli utenti per visualizzare annunci mirati.

Tramite un post su Twitter, la piattaforma ha assicurato gli utenti che “il nostro aggiornamento della politica sulla privacy non influisce sulla privacy dei tuoi messaggi con amici o familiari”. Inoltre, la società ha anche aggiunto delle FAQ per affrontare i problemi di privacy degli utenti relativi alla condivisione dei dati con Facebook.

La FAQ spiega che WhatsApp e Facebook non possono vedere i messaggi privati ​​di un utente o ascoltare le loro chiamate. I registri degli utenti che inviano messaggi e chiamate non vengono conservati e la posizione condivisa, le informazioni di contatto e l’appartenenza al gruppo vengono mantenute private.

WhatsApp suggerisce che la maggior parte della condivisione dei dati con Facebook deriva dalla comunicazione con le aziende che utilizzano servizi di hosting da Facebook o dopo aver utilizzato servizi di shopping. In entrambi i casi potrebbero essere visualizzati annunci mirati agli utenti.

Tuttavia, è evidente che WhatsApp si è concentrato principalmente su quali dati non sono condivisi con Facebook, piuttosto che su quelli che vengono condivisi. L’aggiornamento delle FAQ non include, come dichiarato nell’informativa sulla privacy aggiornata, che WhatsApp condivide con Facebook informazioni sul dispositivo e sull’interazione, indirizzo IP e “altre informazioni” non specificate.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button