PUBBLICITÀ
Apple TV+

Apple TV+ non decolla e conquista solo il 3% del mercato negli USA

Brutte notizie per Apple. Il servizio di streaming video del produttore di iPhone fatica decollare e si piazza all'ultimo posto nel settore.

Nonostante Apple abbia investito in nuovi film e programmi per il suo servizio di streaming Apple TV+, la piattaforma è ancora lontana dall’essere considerata un enorme successo.

Una nuova ricerca di JustWatch, ha rivelato che Apple TV+ deteneva solo il 3% della quota di mercato nel quarto trimestre del 2020 negli Stati Uniti, posizionandosi molto indietro rispetto ai rivali Netflix, Disney + e persino Peacock.  La ricerca si basa sui dati raccolti durante l’ultimo trimestre del 2020 e considera le piattaforme più popolari disponibili nel paese.

Non sorprende che Apple TV+ non sia stato il servizio di streaming più popolare del trimestre, ma la piattaforma si è addirittura posizione all’ultima posizione. Il servizio di streaming video della società di Cupertino è stata superata addirittura da Peacock, il servizio di streaming di NBCUniversal introdotto nel luglio dello scorso anno, che ha ottenuto una quota di mercato del 6% durante il trimestre.

Netflix continua a guidare il mercato delle piattaforme di streaming negli Stati Uniti con il 31%, seguito da Amazon Prime Video con il 22%, Hulu (14%), Disney+ (13%) e seguito da HBO Max (9%). Oltre a Peacock, anche HBO Max e Disney+ sono stati lanciati dopo Apple TV+.

Non è un segreto che Apple abbia avuto un anno difficile nel 2020 poiché la maggior parte delle produzioni è stata interrotta a causa della pandemia di COVID-19. Poiché Apple TV+ ha solo film e programmi originali, il catalogo è notevolmente ridotto rispetto ai suoi concorrenti.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button