Notizie

Il Face ID e altre funzionalità della fotocamera dell’iPhone violano alcuni brevetti

Apple è stata accusa ancora una volta di violazione di brevetti. Questa volta, la causa riguarda il Face ID e altre funzioni della fotocamera dell'iPhone.

Apple dovrà affrontare una causa secondo cui molte delle funzionalità della sua fotocamera per iPhone violano una serie di brevetti di proprietà di un ingegnere.

La causa, intentata giovedì presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale del Texas, afferma che Apple sta consapevolmente violando cinque brevetti relativi alle fotocamere degli smartphone.

In particolare, questi brevetti descrivono in dettaglio le tecnologie che possono “aiutare un utente ad interagire con il proprio smartphone”, che include lo sblocco di dispositivi, l’acquisizione di immagini o video e la fornitura di altre funzionalità.

Il querelante, Gesture Technology Partners, LLC, è stata fondata dal Dr. Timothy Pryor nel 2013. Pryor è l’unico inventore dei cinque brevetti citati nella causa.

Secondo il reclamo, una serie di diverse funzionalità di Apple violano la proprietà intellettuale. Questo elenco include Face ID, Smart HDR, riconoscimento facciale delle immagini e stabilizzazione ottica dell’immagine e altro.

È interessante notare che la causa afferma anche che Apple e il dottor Pryor avevano un precedente rapporto di lavoro. “In passato Apple ha acquistato brevetti e tecnologie dal Dr. Pryor, compreso il suo portafoglio di brevetti multi-touch nel 2010”, si legge nel brevetto.

La denuncia afferma che il dottor Pryor si è rivolto ad Apple in merito ai diritti di licenza per i brevetti basati sulla fotocamera. Continua affermando che il produttore di iPhone ha inviato la corrispondenza al Dr. Pryor, ma non ha intrapreso alcuna azione per evitare la violazione. Per questo motivo, la causa sostiene che Apple sta violando direttamente e consapevolmente i brevetti e aggiunge che il querelante è stato danneggiato.

I brevetti stessi coprono varie tecnologie brevettuali, tra cui “Interazione e istruzioni basate su videocamera” e “Rilevamento basato su videocamera in dispositivi portatili, mobili, giochi o altri”.

La causa richiede un processo con giuria, tutti i danni ed i costi sostenuti a causa della presunta violazione, interessi sui danni e parcelle legali e altre spese legali.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!