Curiosità

Apple ha utilizzato più navi e jet ​​per ridurre al minimo i tempi di spedizione

Secondo quanto riferito, Apple ha utilizzato diversi metodi per ridurre al minimo i tempi di spedizione.

Wayne Ma di The Information ha condiviso oggi una panoramica delle “misure poco ortodosse e costose” che Apple ha intrapreso per evitare ritardi nella spedizione dei prodotti in mezzo alla pandemia, compreso l’aumento dell’uso di navi portacontainer, charter di jet privati ​​e altro.

Il rapporto afferma che, l’anno scorso, Apple ha iniziato a spedire per la prima volta alcuni AirPods via mare:

Ad esempio, l’anno scorso Apple ha iniziato a spedire alcuni AirPods via mare. Nel terzo trimestre dello scorso anno, la società ha notevolmente aumentato il trasporto marittimo per i vecchi modelli di iPhone, per liberare spazio per il carico aereo per il nuovo iPhone 12.

Di tanto in tanto Apple ha dovuto affrontare alcuni problemi con la spedizione di prodotti via mare anziché via aerea. Alla fine di Novembre, ad esempio, una grande nave portacontainer diretta dalla Cina alla California si è ribaltata, rovesciando circa 1.800 dei suoi container nell’oceano, e almeno uno di quei container conteneva cuffie Beats.

Apple ha anche noleggiato più di 200 jet privati ​​per spedire dispositivi nel 2020, un nuovo record per l’azienda:

Apple si è spesso rivolta a charter di jet privati ​​più costosi per spedire i suoi prodotti fuori dall’Asia perché i suoi partner di consegna avevano esaurito la capacità nelle stive degli aerei passeggeri. L’anno scorso, Apple ha noleggiato più di 200 aerei per queste spedizioni, stabilendo un nuovo record per l’azienda, secondo una fonte con conoscenza diretta delle sue operazioni logistiche. Per fare un confronto, prima del lancio dell’iPhone 7 nel 2016, Apple ha noleggiato solo tre aerei per i dispositivi dopo aver esaurito la capacità negli aerei passeggeri.

Per accelerare ulteriormente le consegne, il rapporto afferma che Apple ha messo in atto un piano per utilizzare i suoi negozi al dettaglio negli Stati Uniti e in Canada come “piccoli centri di distribuzione”, consentendo ai corrieri partner di Apple come FedEx e UPS di ritirare i prodotti da un negozio al dettaglio e consegnarli ai clienti nelle immediate vicinanze del negozio.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!