Aggiornamenti

Google Foto, presto sarà disponibile un nuovo editor video su iOS

Con il nuovo editor video, oltre a ritagliare, stabilizzare e ruotare i tuoi video, saremo in grado di ritagliare, cambiare prospettiva, aggiungere filtri, applicare modifiche granulari e altro ancora.

Immagine di Google Foto
Google Foto
Gratis

Google ha implementato una suite di nuove funzionalità di editing video su Google Foto per iOS che aggiunge controlli granulari per la modifica di valori come luminosità, contrasto ed esposizione.

PUBBLICITÀ

Oltre ai controlli di precisione, gli utenti ora avranno la possibilità di ritagliare, modificare la prospettiva e aggiungere filtri ai video direttamente dall’app.

A Settembre, la società ha annunciato un editor riprogettato per Google Foto che sfrutta i suggerimenti del machine learning, insieme a schede più grandi per accedere direttamente ai controlli di modifica. Google afferma che questa nuova esperienza ridisegnata sarà disponibile su iOS “nei prossimi mesi”.

Google Foto è stato aggiornato l’ultima volta a dicembre e alcuni hanno pensano che ciò sia dovuto all’introduzione delle nuove etichette sulla privacy di Apple.

Le etichette sulla privacy sono disponibili per tutte le app per iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Apple Watch e includono tre sezioni che coprono i dati utilizzati per rintracciarci, i dati a noi collegati e i dati non collegati a noi, che sono resi anonimi.

I dati a noi collegati includono informazioni come nome, età, sesso e altro, che di solito vengono fornite durante la creazione di un account. I dati non collegati fanno riferimento a cose come dati diagnostici che non contengono informazioni personali.

Molti sviluppatori di app, come Facebook, hanno aggiornato le proprie app includendo le etichette sulla privacy, mentre Google non ha ancora aggiornato le sue app. L’ultima volta che un’app di Google per iOS è stata aggiornata è stato il 7 dicembre.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button