PUBBLICITÀ
Notizie

Tim Cook: “il 2020 di Apple è stato un grande anno per quanto riguarda l’innovazione”

Il CEO afferma che il 2020 è stato un anno importante per Apple per quanto riguarda l'innovazione.

In un’intervista con He Shijie, un senior presso l’Università di Poste e Telecomunicazioni di Pechino, il CEO di Apple Tim Cook ha definito il 2020 “il miglior anno di Apple per quanto riguarda l’innovazione”.

Nel 2020, Apple ha rilasciato una serie di nuovi prodotti, che vanno dalla linea iPhone 12, a nuovissimi iPad, Apple Watch Series 6 e SE e, naturalmente, nuovi Mac alimentati dall’Apple Silicon. Proprio per questo motivo, Tim Cook afferma che nel 2020 Apple ha innovato più di qualsiasi altro anno, ma osserva che “non esiste una formula per l’innovazione”.

Shijie ha chiesto a Cook quanto sia stressante per la società il processo che affronta per rilasciare nuovi prodotti ogni anno. Il CEO afferma che tutto è possibile mettendo insieme persone con competenze, background e passioni diverse, consentendo loro di fare il miglior lavoro della loro vita e che “uno più uno è sempre stato più di due in Apple”.

Quello che facciamo è una cultura della creatività e una cultura della collaborazione. E queste due cose insieme, quando si intersecano, creano un’enorme innovazione. Metti insieme persone che hanno abilità diverse, che guardano il mondo in modo diverso, forse provengono da luoghi diversi, hanno background diversi. Alcuni sono hardware, altri software. Alcuni sono servizi. Alcuni possono essere musicisti e artisti. Ma li metti tutti insieme per uno scopo comune, per progettare un prodotto incredibile, ed è incredibile quello che può venirne fuori.

Per quanto riguarda la nuova linea ‌iPhone 12, Cook afferma che Apple sta “vivendo un periodo incredibile”, ribadendo i commenti che ha fatto durante l’ ultima chiamata sugli utili dell’azienda . Per quanto riguarda i nuovi Mac ‌Apple Silicon‌, il CEO ha definito le prestazioni del chip M1 “sbalorditive”.

Shijie, che vive in Cina, ha chiesto a Cook se esistono funzionalità basate sul feedback dei clienti dalla Cina. Cook ne ha nominati alcuni, tra cui la modalità scura introdotta con iOS 13, lettori QR, tastiere specifiche e la connettività 5G.

Shijie ha anche parlato di un argomento insolito, rivelando che sua nonna sta facendo fatica ad imparare a utilizzare un iPhone, quindi chiede a Cook cosa può fare Apple per aiutare gli anziani a padroneggiare i dispositivi:

Ci sforziamo davvero di progettare i nostri prodotti per tutti. E ci sforziamo molto per progettare il prodotto in maniera simile a come funziona la mente, quindi non devi avere un manuale di istruzioni, puoi prenderlo e funziona nel modo in cui penseresti che funzioni. Abbiamo lezioni in Apple Retail, dove ci piacerebbe insegnare a tua nonna a usare il suo ‌iPhone‌ proprio lì. E abbiamo supporto telefonico e così via per le persone che ne hanno bisogno. Ma la nostra speranza e il nostro desiderio è sempre quello di progettare il prodotto in modo tale che funzioni come ci si aspetterebbe, in modo che non sia necessaria alcuna istruzione.

Il resto dell’intervista copre argomenti come i viaggi passati di Cook in Cina e il suo amore per l’interazione con le persone, l’importanza dell’istruzione e l’ampliamento dell’accesso ad essa in tutto il mondo e consigli per le persone che stanno ancora cercando di trovare il lavoro che amano.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button