Notizie

Apple supera Samsung e diventa il più grande produttore di smartphone al mondo

Dopo ben 4 anni, Apple riesce nuovamente a supera Samsung e diventa il più grande produttore di smartphone al mondo.

Secondo i nuovi dati condivisi da Gartner, Apple ha superato Samsung ed è diventato il più grande fornitore di smartphone al mondo nel quarto trimestre del 2020, un risultato che non raggiungeva dal 2016.

Durante l’ultimo trimestre del 2020, Apple ha venduto 80 milioni di smartphone, vendite in gran parte guidate dal lancio della prima linea di iPhone con supporto per il 5G. Anshul Gupta, Senior Research Director di Gartner, afferma che il 5G e le funzionalità della fotocamera migliorate hanno contribuito a convincere i clienti ad effettuare l’aggiornamento ai nuovi modelli.

Rispetto al 2019, l’azienda guidata da Tim Cook ha venduto oltre 10 milioni di iPhone in più nel quarto trimestre e ha registrato un aumento della sua quota di mercato globale degli smartphone di quasi il 15%. Samsung, il rivale più vicino ad Apple, ha assistito ad una diminuzione della sua quota di mercato dell’11,8% e ha venduto circa 8 milioni di dispositivi in ​​meno rispetto ad un anno fa.

Secondo Annette Zimmerman, l’analista principale di Gartner, l’aumento di quasi il 15% della quota di mercato di Apple ha prodotto un “super ciclo di aggiornamento”. Secondo il CEO Tim Cook, infatti, nel primo trimestre del 2021 la società ha registrato il maggior numero di aggiornamenti di iPhone. Soltanto la categoria iPhone ha generato entrate per oltre 65 miliardi di dollari nel primo trimestre dell’anno.

Per quanto riguarda le vendite globali di smartphone, queste sono diminuite del 12,5% nel 2020. Dei primi cinque produttori di smartphone, Apple e Xiaomi sono stati gli unici due a non essere stati danneggiati dal calo globale delle vendite. La crescita della quota del colosso di Cupertino arriva nonostante il fatto che abbia lanciato la serie ‌iPhone 12 in ritardo a causa della crisi sanitaria globale.

Il rapporto rivela inoltre che la crescita dell’adozione del 5G in tutto il mondo ha spinto la domanda di smartphone compatibili con la nuova tecnologia di rete. In un anno colpito da difficoltà economiche, i consumatori erano alla ricerca di smartphone 5G di fascia bassa convenienti, invece di modelli di fascia più alta con prezzi superiori ai 1.000 dollari/euro.

Gli analisti affermano inoltre che l’iPhone 12 mini, nonostante le vendite deludenti, abbia probabilmente aiutato Apple a superare Samsung grazie al suo fattore di forma ridotto e al prezzo relativamente “basso”.

Infine, per il 2021 Gartner si aspetta che la disponibilità di smartphone 5G di fascia bassa, come l’iPhone 12 mini, sarà un “fattore decisivo per convincere gli utenti ad aggiornare i loro attuali smartphone”. Secondo quanto riferito, i futuri modelli di iPhone 13 dovrebbero essere dotati di Touch ID sotto lo schermo, display always-on, fotocamere migliorate e tacca leggermente più piccola.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!