Notizie

Buone notizie per Apple, la carenza di chip avrà un “impatto limitato” su Foxconn

La carenza di chip che sta colpendo il settore automobilistico, degli smartphone, delle console e altri, avrà un "impatto limitato" su Foxconn.

Foxconn ha affermato che la carenza globale di chip avrà solo un “impatto limitato” sull’azienda.

PUBBLICITÀ

Il presidente del fornitore di Apple, Foxconn, ha detto che si aspetta che la sua azienda ed i suoi clienti dovranno affrontare solo “un impatto limitato” della carenza di chip che ha scosso le industrie automobilistiche e dei semiconduttori globali.

“Poiché la maggior parte dei clienti che serviamo operano a livello globale, hanno tutti un’adeguata pianificazione precauzionale.

“Pertanto, l’impatto su questi grandi clienti si farà sentire, ma sarà limitato”, ha affermato Liu Young-way.

Liu ha anche affermato che si aspetta che l’azienda faccia bene nella prima metà del 2021, citando un allentamento della pandemia e una domanda sostenuta di prodotti come laptop, console, tablet e altro.

Allo stesso modo, la società di ricerca Counterpoint afferma che nonostante la carenza di chip “si è estesa al settore degli smartphone”, l’impatto su Apple sarà minimo, grazie alle sue grandi dimensione e alla tendenza dei suoi fornitori a darle la priorità. Apple è il più grande cliente di Foxconn.

Infine, lo scorso mese vi abbiamo riferito che Foxconn prevede di costruire un nuovo impianto di produzione in Vietnam da 270 milioni di dollari. Una volta completa, si prevede che la sede sarà in grado di produrre otto milioni di laptop e tablet all’anno.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button