PUBBLICITÀ
Rumors

iPhone 13 utilizzerà il modem Snapdragon X60 di Qualcomm [Rumor]

DigiTimes afferma che i modelli di iPhone 12 saranno dotati del modem Snapdragon X60 di Qualcomm.

Secondo un nuovo rapporto, la linea di iPhone 13 di prossima generazione di Apple utilizzerà il modem Snapdragon X60 5G di Qualcomm.

Costruito su un processo a 5 nm, l’X60 offrirà una maggiore efficienza energetica grazie alle sue dimensioni ridotte rispetto al modem Snapdragon X55 basato su 7 nm presente nei modelli di iPhone 12, il che potrebbe contribuire a una maggiore durata della batteria. Con il modem X60, i modelli di iPhone 13 sarebbero anche in grado di combinare i dati 5G da entrambe le bande mmWave e sub-6GHz simultaneamente per una migliore copertura di rete ad alta velocità e bassa latenza.

mmWave è un insieme di frequenze 5G che promettono velocità ultraveloci a brevi distanze, rendendolo più adatto per le aree urbane dense. In confronto, il sub-6GHz è generalmente più lento di mmWave, ma i segnali viaggiano più lontano, servendo meglio le aree suburbane e rurali. Il supporto di mmWave sui modelli di iPhone 12 è limitato agli Stati Uniti, ma diversi rapporti suggeriscono che i modelli di iPhone 13 potrebbero supportare mmWave in altri paesi.

Nel 2019, Apple e Qualcomm hanno risolto una battaglia legale e raggiunto un accordo di fornitura di chipset pluriennale, permettendo ad Apple di utilizzare i modem 5G di Qualcomm. Nel Giugno 2020, un documento ha rivelato che la società di Cupertino avrebbe utilizzato il modem X60 per gli iPhone 2021, seguito dal modem Snapdragon X65 recentemente annunciato negli iPhone 2022.

L’X65 l primo modem 5G da 10 Gigabit e sistema di antenna per smartphone al mondo, che consente velocità teoriche dei dati fino a 10 gigabit al secondo. Sebbene le velocità di download nel mondo reale rimarranno probabilmente molto al di sotto del picco di 10 gigabit al secondo, i dispositivi dotati di Snapdragon X65 dovrebbero registrare velocità 5G più elevate nel complesso.

Il modem ha anche molti altri vantaggi, tra cui una migliore efficienza energetica, una maggiore copertura per le bande mmWave e sub-6 GHz e il supporto per tutte le frequenze mmWave commercializzate a livello mondiale, inclusa la nuova banda n259 (41 GHz).

Come con la generazione precedente, l’X65 può combinare dati da bande mmWave e sub-6GHz simultaneamente per ottenere una combinazione ottimale di copertura ad alta velocità e bassa latenza. Il modem presenta anche un nuovo modulo antenna Qualcomm 545 mmWave di quarta generazione per una maggiore copertura ed una migliore efficienza energetica.

Lo Snapdragon X65 potrebbe essere l’ultimo modem Qualcomm utilizzato negli iPhone, poiché gli analisti di Barclays e molte altre fonti hanno previsto che Apple integrerà il proprio modem 5G nei modelli di iPhone 2023.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button