iPhone 12

Apple inizia a riparare il vetro posteriore degli iPhone 12 Pro e 12 Pro Max senza sostituire il dispositivo

Al fine di ridurre l'impatto ambientale, Apple adesso provvederà a riparare i vetri posteriori di tutti gli iPhone 12 anzichè sostituire l'intera unità. La decisione è stata comunicata dall'azienda ai vari Apple Store e centri di assistenza ufficiali.

Fino a poco tempo fa, se malauguratamente ci capitava di rompere il vetro posteriore dell’iPhone, la procedura prevedeva una consulenza al Genius Bar dopodichè lo smartphone veniva lasciato all’azienda per la riparazione e potevamo andare subito via con un altro iPhone sostitutivo (stesso modello e stessa capacità).

PUBBLICITÀ

Ultimamente Apple sta cambiando le cose, andando a riparare direttamente i dispositivi portati dagli utenti anzichè sostituire l’intera unità: lo ha fatto prima per gli iPhone 12 e 12 Mini ma da oggi si aggiungono anche gli iPhone 12 Pro e 12 Pro Max alla lista.

Come riporta MacRumors, Apple ha informato gli Apple Store ed i centri di assistenza autorizzati che adesso è possibile sostituire soltanto i vetri posteriori in caso di danni.

Nell’iPhone Rear System, il kit fornito da Apple, l’assistenza può sostituire l’intera parte posteriore che include anche tutti i componenti attaccati alla scocca ad esclusione delle fotocamere. Questa procedura può essere avviata esclusivamente se il display e la fotocamera non presentano danni.

Tutto questo, come scritto da Apple nella sua nota, fa parte degli sforzi per ridurre l’impatto ambientale.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button