Accessori

Apple annuncia gli accessori AirTag che costano più del dispositivo

Gli AirTag costano poco ma con gli accessori il prezzo sale, anche di moltissimo con la collezione Hermès

Oltre al tanto atteso lancio di AirTag , Apple ha anche annunciato la disponibilità di diversi accessori per gli AirTags.

Apple offre supporti in poliuretano e pelle che possono essere attaccati a borse, valigie e altri oggetti di tutti i giorni, incluso un portachiavi

 

Gli utenti possono posizionare facilmente AirTag in una borsa o in una tasca  o utilizzare un’ampia gamma di accessori AirTag progettati da Apple, tra cui il Polyurethan Loop, che è leggero e resistente, e il Leather Loop e il Leather Key Ring. L’involucro di ogni accessorio si adatta saldamente all’AirTag, mentre si attacca comodamente agli effetti personali di un utente, personalizzando ulteriormente l’AirTag assicurandosi che sia sempre con i loro elementi importanti.

Esiste anche una gamma speciale Hermès di AirTag e supporti.

Apple e Hermès stanno introducendo AirTag Hermès, caratterizzato da un elegante assortimento di accessori in pelle realizzati a mano, tra cui il ciondolo per borsa, il portachiavi, l’etichetta da viaggio e l’etichetta per il bagaglio.

Il costo sorprendentemente basso di AirTag significa che la maggior parte degli accessori costa più del dispositivo stesso.

Gli accessori AirTag progettati da Apple includono il portachiavi in ​​pelle color marrone sella, (PRODUCT) RED e Baltic Blue per $ 35 (USA); il Leather Loop in Saddle Brown e (PRODUCT) RED per $ 39 (USA); e l’anello in poliuretano nei colori White, Deep Navy, Sunflower e Electric Orange per $ 29 (USA).

AirTag Hermès include il ciondolo per borsa premium e il portachiavi in ​​pelle Fauve Barénia, Bleu Indigo e Arancione, nonché l’etichetta per il bagaglio e l’etichetta da viaggio in pelle Fauve Barénia, tutti disponibili a partire da venerdì 30 aprile.

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button