iPad Pro

I primi benchmark indicano che l’iPad Pro M1 è oltre il 50% più veloce della generazione precedente

I primi benchmark indicano che il nuovo iPad Pro M1 è più veloce di oltre il 50% rispetto al suo predecessore.

Il mese scorso, Apple ha introdotto il nuovo iPad Pro M1, ed i primi benchmark indicano che questo modello è oltre il 50% più veloce del suo predecessore.

PUBBLICITÀ

Secondo quanto condiviso da MacRumors, i primi risultati di Geekbench 5 mostrano che l’iPad Pro di quinta generazione con processore M1 raggiunge un punteggio single-core di circa 1.700 e un punteggio multi-core di circa 7.200. Per fare un confronto, l’iPad Pro 2020, alimentato dal processore A12Z, raggiunge un punteggio di 1.100 in single-core e 4.656 in multi-core.

Ecco i risultati multi-core di altri prodotti Apple:

  • MacBook Pro da 16″ con processore Intel Core i9: 6.819
  • Mac mini M1: 7.346
  • iPad Air: 4.246
  • iPad Pro M1: 7.200
  • iPad Pro A12Z: 4.656
  • MacBook Air M1: 7.580

I risultati del benchmark rivelano che l’iPad Pro M1 offre le stesse prestazioni dei Mac M1 rilasciati lo scorso autunno. È interessante notare che il nuovo iPad Pro alimentato dal chip Aple Silicon è più veloce di un MacBook Pro da 16 pollici top di gamma con processore Intel Core i9.

Per quanto riguarda le prestazioni grafiche, l’iPad Pro M1 ha ottenuto un punteggio Metal di 20.578, circa il 71% in più di quello ottenuto dall’iPad Pro con chip A12Z.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button