PUBBLICITÀ
Rumors

Mac mini M1X più sottile e con connettore di alimentazione magnetico in stile iMac [Video]

Il prossimo modello di Mac mini avrà un design leggermente diverso dall'attuale modello e sarà alimentato dalla prossima generazione di Apple Silicon.

La scorsa settimana, Bloomberg ha riferito che Apple sta lavorando a una versione di fascia alta del Mac mini con porte aggiuntive e con lo stesso chip che dovrebbe debuttare sui prossimi modelli di MacBook Pro, ovvero il chip M1X.

Oggi, Jon Prosser ha pubblicato un nuovo video in ci parla del futuro design della suddetta macchina. Secondo i rendering condivisi in un nuovo video di YouTube da Front Page Tech, il nuovo Mac mini manterrà un design per lo più simile al modello esistente ma sarà più piccolo nelle dimensioni complessive.

Secondo Prosser, il nuovo ‌dispositivo‌ di fascia alta presenterà le stesse porte attualmente disponibili sul ‌Mac mini‌ basato su Intel, che include quattro Thunderbolt, due USB-A, Ethernet e HDMI. Secondo quanto riferito, un altro cambiamento in arrivo sul nuovo ‌Mac mini‌ è una parte superiore “simile al plexiglass”, che si troverà sopra la custodia in alluminio.

Il leaker afferma aver “sentito” che Apple sta testando delle colorazioni simili al nuovo iMac da 24 pollici. Infine, Prosser afferma che il nuovo ‌Mac mini‌ presenterà la stessa porta di alimentazione magnetica introdotta sugli iMac M1.

Apple ha aggiornato il ‌Mac mini‌ con il chip M1 Apple, mantenendo un design simile ai modelli alimentati dai processori Intel. Questo modello dovrebbe sostituire il modello Intel di fascia alta nella gamma, con il Mac mini M1 che rimane come opzione entry-level.

Secondo Bloomberg, questo dispositivo sarà alimentato da un chip Apple Silicon di prossima generazione con 8 core ad alte prestazioni e 2 core ad alta efficienza e supporterà fino a 64 GB di RAM.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button