PUBBLICITÀ
macOS

Sui MacBook arriva la modalità “Risparmio Energetico” con macOS Monterey

Proprio come su iPhone, sarà possibile estendere la durata della batteria con un solo click che andrà ad effettuare una serie di aggiustamenti per ridurre i consumi

Quest’anno Apple ha apportato modifiche ed aggiornamenti minori ai sistemi operativi ma è riuscita a rendere tutto più uniforme permettendo alle varie piattaforme di comunicare meglio tra di loro.

Abbiamo già visto alcuni esempi in altri articoli ma adesso vi parliamo della Modalità “Risparmio Energetico” aggiunta sui MacBook con macOS 12 Monterey.

Proprio come su iPhone ed iPad che, non appena raggiungono il 20% di batteria residua, possono essere messi in modalità di risparmio energetico attraverso un popup che appare sullo schermo, anche i Mac adesso guadagnano questa funzione.

In precedenza era possibile regolare ed ottimizzare le prestazioni del Mac intervenendo in maniera autonoma, ad esempio abbassando la luminosità, riducendo i tempi di standby prima dello spegnimento dello schermo e così via.

Adesso invece con un solo click si può attivare il Risparmio Energetico che:

  • Abbasserà la luminosità dello schermo
  • Ridurrà la potenza del processore

La funzione sarà sicuramente presente sui MacBook di inizio 2016 e sui MacBook Pro di inizio 2016. Non vengono menzionati i MacBook Air quindi potrebbero essere sprovvisti di questa novità.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button