iOS 15

Ecco un assaggio di quello che vedremo nell’applicazione Apple Mappe, anche in Italia

Finalmente l'applicazione Apple Mappe diventerà molto più utile ed affidabile con funzioni già viste in Google Maps ed altre realizzate ad opera d'arte

Dopo averci escluso per lungo tempo dalle funzioni più interessanti di Apple Maps, finalmente con iOS 15 verrà anche il nostro turno. L’Italia infatti, entro la fine dell’anno, guadagnerà l’accesso completo a tutte le funzioni: vediamo quali sono.

Ora l’utente ha a sua disposizione quartieri, edifici e centri commerciali ricchi di dettagli, informazioni sull’altitudine, nuovi colori delle strade ed etichette, segnaposto personalizzati e una nuova modalità notturna al chiaro di luna.

Durante la navigazione su iPhone o con CarPlay, Mappe offre un’esperienza tridimensionale che si immerge nella città: le strade hanno più dettagli, sarà possibile visualizzare perfino le strisce pedonali, le linee della segnaletica orizzontale e così via.

Sarà molto più facile vedere e riconoscere corsie di svolta, sopra-elevate, spartitraffico, piste ciclabili e quant’altro con la visuale in 3D non rischieremo più di sbagliare incrocio o uscita in autostrada.

Chi si sposta con i mezzi pubblici può trovare più facilmente le fermate nelle vicinanze e contrassegnare le linee preferite. Mappe monitora in automatico il percorso prescelto, avvisando l’utente quando è quasi ora di scendere, e i viaggiatori possono tenere monitorato il percorso anche su Apple Watch. Non dovrete più trascorrere tutto il tempo con l’iPhone in mano e l’app aperta per visualizzare i vostri spostamenti nell’autobus e capire quando vi conviene scendere: sarà iOS ad avvisare voi.

Con iOS 15, se si tiene sollevato l’iPhone, Mappe calcola la posizione con estrema precisione per mostrare nel dettaglio il percorso a piedi in realtà aumentata.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button