PUBBLICITÀ
iOSiOS 15

iOS 15: gli effetti per migliorare audio e video non sono un’esclusiva di FaceTime

I comandi Voice Effects e Mic Mode possono essere utilizzati anche con applicazioni di terze parti, come Snapchat e Zoom.

Tra le novità di iOS 15, presentato ufficialmente al pubblicato nel corso della WWDC21, ci sono nuovi effetti per migliorare la qualità del video e del microfono durante chiamate e videochiamate. Gli aggiornamenti, è stato detto in modo molto chiaro, riguardano in particolare le seconde, da oltre un anno molto utilizzate per via della crisi sanitaria globale.

A spiccare sono il video in modalità Ritratto (ovvero sfondo sfocato) e le migliorie per isolare la voce di chi sta parlando se in un ambiente particolarmente rumoroso. Durante la conferenza queste funzionalità sono state presentate come parte del sostanzioso aggiornamento di FaceTime, che – tra le altre cose – sarà prossimamente accessibile anche su Android e Windows.

In realtà, è emerso nelle ultime ore che tali implementazioni sono automaticamente disponibili anche per applicazioni di terze parti come Snapchat e Zoom. In tal caso, i comandi per migliorare audio e video (Video Effects e Mic Mode) fanno la loro comparsa nel Centro di Controllo, in modo da poter esser attivati rapidamente.

Video Effects riprende la modalità Ritratto delle Foto, Mic Mode invece si articola in tre opzioni, ovvero Standard, Voice Isolation e Wide Spectrum.

Le funzioni sopra descritte sono parte di iOS 15 e iPadOS 15, entrambi già installabili in versione beta dagli sviluppatori. Le versioni finali dei due sistemi operativi saranno invece disponibili per tutti in autunno.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button