PUBBLICITÀ
Notizie

Apple alla ricerca di esperti in architettura RISC-V, nuovi chip all’orizzonte?

I futuri chip della società potrebbero implementare questa tecnologia open-source.

Un nuovo rapporto rivela che Apple starebbe pensando di utilizzare un’alternativa open source all’architettura Arm, che utilizza da decenni nei suoi prodotti.

Secondo un nuovo annuncio di lavoro, il produttore di iPhone è alla ricerca di un ingegnere specializzato in RISC-V, un set di istruzioni per l’architettura open source che consenta ai produttori di dispositivi di costruire i propri chip senza dover pagare una licenza o royalty. La società attualmente utilizza l’architettura Arm nei suoi prodotti e paga all’azienda una commissione per utilizzare il suo set di istruzioni.

La descrizione del lavoro rivela che l’ingegnere implementerà “soluzioni RISC-V innovative e routine all’avanguardia” sui prodotti dell’azienda. In particolare, il gigante tecnologico spera che i potenziali ingegneri saranno in grado di lavorare con il set di istruzioni RISC-V, oltre a comprendere Arm.

Se Apple dovesse adottare il set di istruzioni open source di RISC-V risparmierebbe parecchio denaro, perché non dovrebbe pagare ad Arm un canone di licenza per il suo set di istruzioni.

Ogni core di Arm richiede che Apple paghi una tassa di licenza, e poiché il numero di core per cose come controller SSD e smartwatch aumenterà con il passare degli anni, di conseguenza aumenteranno i pagamenti della società ad Arm. Pertanto, la sostituzione di almeno alcuni core Arm con core RISC-V potrebbe far risparmiare ad Apple milioni di dollari in pagamenti di royalty ogni anno.

RISC-V è un set di istruzioni relativamente nuovo che viene generalmente utilizzato in applicazioni a basse prestazioni, sebbene l’architettura si stia rapidamente espandendo in altri settori.

Non è noto come Apple intenda integrare RISC-V, anche se l’azienda potrebbe effettivamente evitare i costi di licenza per i core vettoriali ARM adottando l’architettura. Tutti gli attuali design Apple Silicon, inclusi i SoC serie A e M, nonché la serie S e altri design system-in-package, utilizzano core ARM personalizzati.

È improbabile che l’integrazione di RISC-V superi ARM, almeno nel breve termine.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button