Notizie

Apple aggiunge la crittografia end-to-end per i segnalibri di Safari in iCloud

Apple ha aggiunto silenziosamente la crittografia end-to-end per i segnalibri in iCloud.

Apple ha attivato la crittografia end-to-end per i segnalibri di Safari in iCloud, espandendo ulteriormente il tipo di dati utente che l’azienda crittografa completamente, offrendo il massimo livello di privacy e protezione dei dati.

PUBBLICITÀ

Apple ha aggiornato la pagina “Panoramica sulla sicurezza iCloud” nella quale ha indicato che insieme alle schede e alla cronologia di Safari, anche i segnalibri sono ora crittografati end-to-end, il che significa che nessuno, nemmeno Apple stessa, può accedere ai segnalibri di Safari salvati degli utenti. È probabile che Apple abbia apportato questa modifica con il rilascio di iOS e iPadOS 15.

Con i segnalibri di Safari ora un crittografati end-to-end, vale la pena notare che la funzione non è ancora arrivata su alcuni servizi. I backup ‌iCloud‌, ad esempio, sono protetti solo dalla crittografia AES a 128 bit, insieme a Foto, Promemoria, Note e altro. Negli ultimi mesi, Apple ha subito pressioni per rendere i backup di iCloud Foto e ‌iCloud‌ completamente crittografati end-to-end, ma la società deve ancora apportare tali modifiche.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button