macOS

Apple applica le ultime modifiche a Safari su MacOS Monterey ed iPadOS: ritornano i Preferiti

Un nuovo redesign di Safari su macOS e iPadOS riporta i Preferiti nella posizione originale: Apple ha capito che il browser non può essere troppo stravolto altrimenti rischia di diventare scomodo per gli utenti e si favorisce la concorrenza

In iOS 15, Apple ha completamente ridisegnato Safari. Durante la presentazione ufficiale, così come nella prima beta di iOS 15, il look di Safari era molto diverso rispetto ad oggi perchè con il tempo l’azienda ha aggiunto diversi accorgimenti per migliorare l’usabilità da parte degli utenti.

PUBBLICITÀ

La stessa identica cosa si è verificata anche su macOS ed iPadOS. Nella nuova beta 10 di Monterey, i Preferiti sono tornati nella loro posizione originale, esattamente dove ci si aspetta di trovarli, subito sotto la barra degli indirizzi.

La stessa modifica è stata effettuata anche su iPadOS con la beta 4 di iOS 15.1 quindi Apple deve essersi resa conto che gli utenti non amavano lo stravolgimento grafico che aveva subito il browser in questi mesi perchè intaccava la velocità di utilizzo e le proprie abitudini. Anche su iOS da barra degli indirizzi fluttuante, alla fine si è tornati ad un qualcosa di molto simile al passato con l’unica differenza che adesso l’input viene inserito nella parte inferiore dello schermo anzichè quella superiore.

E voi utilizzate Safari sul Mac oppure preferite Chrome?

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button