MacBook Pro

Come se la cava il MacBook Pro 2021 con i videogiochi

L'ultimo notebook di Apple può dire la sua anche nel settore del gaming, ma mancano i videogiochi.

I processori M1 Pro e M1 Max, presentati insieme al nuovo MacBook Pro, garantiscono ottime prestazioni anche in termini di GPU. Si tratta di un aspetto di assoluta importanza, visto che la linea Pro è quella su cui puntano i professionisti che montano video, creano musica, si occupano di editing fotografico e così via.

PUBBLICITÀ

“Chi acquista un MacBook/iMac, non lo fa per giocare”, è un concetto molto diffuso. E forse è la verità. Ma carenza di titoli e scarso interesse degli utenti macOS a parte, come si comporta il MacBook Pro 2021 con i videogiochi?

I test

Ha cercato di rispondere a questa domanda la redazione di PCMag, che ha messo alla prova sia il modello da 14″ (M1 Pro, GPU 16-core) che quello da 16″ (M1 Max, GPU 32-core). Per effettuare un paragone è stato chiamato in causa il Razer Blade 15 Advanced con processore Intel Core i7 e GPU GeForce RTX 3070, considerato – sempre da PCMag – uno dei miglior laptop per il gaming in circolazione.

MacBook Pro 2021 Gaming

Nel caso di Rise of the Tomb Rider (2015) con dettagli grafici impostati al massimo, il chip M1 Max ha garantito in media 116fps, un pizzico in più rispetto al Razer con i7 e RTX 3070 (114fps). “Solo” 79fps in media invece per il chip M1 Pro. Per il secondo test è stato invece scelto Hitman (2016). I frame al secondo in media sono 106 per M1 Max, 104 per M1 Pro e 103 per Intel Core i7.

Meglio Core i7/RTX 3070 di M1 Pro (60fps) e M1 Max (84fps) invece nel test di Shadow of the Tomb Rider, del 2018.

Il verdetto

Detto che i test sopra descritti si concentrano unicamente sui processori e non su display, tastiere e trackpad, il pensiero di Tom Brant di PCMag è il seguente:

I chip M1 Pro e M1 Max sono buoni per il gaming? Dipende dal gioco. E si tratta di un ottimo risultato per i Mac, dato che è come chiedersi se una GPU Nvidia o AMD in un laptop da gaming Windows sia buona per giocare.

Il MacBook Pro 2021 è in grado di gestire i videogiochi che richiedono specifiche di alta fascia, il “problema” (non per tutti gli utenti Mac, sia chiaro) è che mancano i giochi. La situazione però potrebbe cambiare: visti i risultati dell’ultimo arrivato in casa Apple, gli sviluppatori prenderanno in considerazione anche macOS? Voi cosa ne pensate?

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button