macOS

macOS Monterey e il bug Memory Leak: aumentano le segnalazioni degli utenti

Mac inutilizzabili per via di applicazioni e processi del sistema operativo che, inspiegabilmente, consumano risorse in background.

C’è un problema abbastanza serio che sta investendo numerosi utenti che hanno effettuato l’aggiornamento a macOS Monterey. Stiamo parlando del bug noto come Memory Leak che, nei casi più fortunati, comporta un consumo anomalo e continuo di memoria RAM all’esecuzione di specifiche applicazioni ma in altri casi ha completamente bloccato i computer rendendoli inutilizzabili.

PUBBLICITÀ

Al momento risulta difficile capire quali siano i modelli di dispositivi macOS coinvolti, è certo però che il bug colpisce anche gli ultimi MacBook Pro da 14 e 16 pollici. Le segnalazioni su Twitter, Reddit e forum di supporto sono davvero tante, e riferiscono tutte di processi del sistema operativo e/o applicazioni che inspiegabilmente continuano a divorare risorse in background.

Una testimonianza che lascia spazio a pochi dubbi è quella dello youtuber Gregory McFadden. Nel suo screenshot, condiviso su Twitter, si legge che Centro di Controllo utilizza 26GB di RAM su 64GB sul suo MacBook Pro 16″ con M1 Max.

Per alcuni, invece, il problema è Firefox.

Applicazioni e processi macOS a parte, è ampiamente diffuso il pop-up “Il sistema ha esaurito la memoria disponibile per l’applicazione”.

Alcuni utenti suggeriscono di riavviare il Mac quando il bug si presenta, ma non si sta rivelando una soluzione utile per tutti. Cosa fare dunque? Non resta che attendere un fix da parte di Apple (sperando arrivi al più presto, visto che – a quanto si legge – alcuni Mac sono diventati inutilizzabili).

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button