Apple Car

La Apple Car sarà completamente autonoma e non avrà volante [Rumor]

La società punta a introdurre il veicolo sul mercato nel 2025.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, il colosso di Cupertino sta riprendendo il suo lavoro sulla Apple Car e mira a creare un veicolo completamente autonomo.

PUBBLICITÀ

I lavori su una Apple Car sono iniziati nel lontano 2014 e da allora il progetto ha subito molteplici cambiamenti. A un certo punto, i rumors suggerivano che la società avesse abbandonato i suoi piani per il veicolo e si sarebbe invece concentrata sul software. Ora è chiaro che la società intende lanciare il proprio veicolo.

Come spiega Bloomberg, Apple ha lavorato su due progetti per il suo veicolo, uno con capacità di guida autonoma limitate e un secondo con funzionalità di guida autonoma completa che non richiede l’intervento umano, e l’azienda ora continuerà a lavorare sul secondo progetto sotto la guida di Kevin Lynch, che ha aderito al progetto all’inizio di quest’anno. Apple ha raggiunto una “pietra miliare” nello sviluppo del sistema per auto a guida autonoma e ha terminato il lavoro sul chip che alimenterà il veicolo.

Il chip per auto di Apple è il componente più avanzato che la società ha sviluppato internamente ed è costituito principalmente da processori neurali in grado di gestire l’intelligenza artificiale necessaria per la guida autonoma. Tuttavia, a causa di ciò il chip tenderà a surriscaldarsi e probabilmente richiederà lo sviluppo di un sofisticato sistema di raffreddamento.

La speranza è quella di sviluppare un veicolo che possa risparmiare ai clienti la fatica di guidare. Ma costruire un’auto vera, per un outsider del settore automobilistico come Apple, richiederà partnership. L’azienda ha tenuto diversi colloqui con alcuni produttori e ha preso in considerazione la possibilità di costruire il veicolo negli Stati Uniti.

Bloomberg ha affermato che Apple ha preso in considerazione un design simile al Lifestyle Vehicle di Canoo, in cui i passeggeri siedono lungo i lati del veicolo, uno di fronte all’altro.

Il colosso di Cupertino sta ancora discutendo l’inclusione di un volante, che potrebbe essere in situazioni di emergenza. Un tablet simile a un iPad potrebbe trovarsi al centro del veicolo, con cui i passeggeri potrebbero interagire.

La società guidata da Tim Cook vuole che la sua auto sia più sicura di quelle prodotte da Waymo e Tesla. Il veicolo sarà elettrico, con Apple che integrerà una ricarica compatibile con il sistema di ricarica combinato in modo che i proprietari del veicolo possano utilizzare una rete globale di caricabatterie.

Utilizzando SUV Lexus dotati di scanner LiDAR e altre apparecchiature, Apple ha testato il suo sistema di guida autonoma. Bloomberg afferma che la società testerà il nuovo processore che ha sviluppato in quelle auto, insieme a nuovi sensori di guida autonoma.

PUBBLICITÀ

Infine, si vocifera che Apple miri a lanciare la sua auto a guida autonoma intorno al 2025. Se la società sarà in grado di raggiungere questo obiettivo dipenderà dalla capacità o meno di sviluppare un sistema di guida autonoma completo. Se non sarà in grado di raggiungere i suoi obiettivi, Apple potrebbe ritardare il lancio o vendere un’auto tecnologicamente meno avanzata. La tempistica è aggressiva e il colosso hi-tech sta aumentando le assunzioni per rispettare le scadenze.

Cosa ne pensate?

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button