Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Secondo gli esperti iTunes Cloud non riconosce l’80% della musica!

Quando iTunes Match entrerà nel vivo, a settembre, Apple si impegnerà a sincronizzare istantaneamente i brani presenti nella libreria di iTunes nel servizio cloud. Ma questo potrà avvenire se la libreria musicale sarà solo di pochi mega. Ciò che Apple non ha detto è che più dell’80% della musica potrebbe non essere riconosciuto da iTunes Match e l’unico modo per avere la musica sincronizzata con cloud sarà quello di caricare manualmente le canzoni.

Per abbinare la libreria musicale del computer a quella sul servizio cloud, Apple utilizzerà la tecnologia di Gracenote Music ID. Dal momento che ci sono più di 18 milioni di canzoni su iTunes Store, la maggior parte della musica è  già online.
Secondo Raza Zaidi, fondatore ed ex CTO di Media TuneUp ed esperto musicale, il servizio potrebbe riconoscere molti meno brani di quelli presenti nella libreria musicale e sostiene la sua tesi citando statistiche disponibili pubblicamente.

Zaidi sostiene che i 18 milioni di canzoni dell’iTunes Store rappresentino solo il 20% della musica presente nel database di Gracenote e che MusicID possa riconoscere. Quando Apple rilascerà il servizio in autunno dovrà effettuare un grande lavoro di corrispondenza musicale soprattutto se la libreria sarà costituita da nuove versioni digitali sulle quali, al momento, la casa di Cupertino non sta focalizzando l’attenzione. Per funzionare davvero il servizio dovrebbe riconoscere qualsiasi canzone, indipendentemente dalla fonte di provenienza, che sia da CD o dalla rete.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Quello che non tutti sanno è che Gracenote Music ID è già integrato in iTunes ed è il motore che permette il funzionamento di Genius, raccomandando i file musicali.

In definitiva, Apple sarà in grado di ospitare intere raccolte musicali nel servizio cloud, ma ciò dipenderà da come ognuno si procurerà la musica. Proprio su questo si giocherà la sfida tra i servizi di Apple e quelli concorrenti di Google e Amazon.

Se si vuole effettuare una verifica, basta aprire iTunes e scegliere la voce “Ottieni illustrazioni album“. I files che non troveranno nessun riscontro dovrebbero essere quelli che non verranno sincronizzati con iTunes Match e in quel caso bisognerà trasferire le canzoni manualmente e in base al numero di canzoni, l’operazione potrebbe rivelarsi estenuante.

Via | Cultofmac

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Comments

Potrebbero piacerti

Operatori

La fusione tra Wind e Tre ha creato un grosso operatore che oggi lancia sul mercato il proprio virtuale chiamato Very Mobile. Per i...

News

Si prevede che Apple introdurrà diversi cambiamenti significativi nella gamma di iPhone entro la fine dell’anno con la serie iPhone 12. Tuttavia, prima di...

Notizie

Facebook ha appena introdotto una nuova funzionalità, sia sul sito in versione desktop che nelle appilcazioni mobile per i terminali iOS, Android e BlackBerry....

News

Vi avevamo precedentemente segnalato che i dipendenti Target aveva pubblicato l’immagine di un elenco di prodotti in cui viene mostrato un modello di “Airpods...

Advertisement

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.