In un nuovo Tweet di pochi secondi fa, Musclenerd fa sapere che l’aggiornamento OTA dell’iOS 5 non funziona sui dispositivi Jailbroken.

Il motivo è un semplice controllo che viene effettauto da Apple sul percorso /Applications, ovvero la directory in cui vengono immagazzinate tutte le applicazioni di Cydia e che invece gli utenti senza Jailbreak non hanno. Musclenerd lo definisce come “un piccolo regalo da Apple” e per tutte queste ragioni viene anche da pensare che il “limite” non riguarderà soltanto la versione beta dell’iOS 5 ma anche quella finale.

Per il momento quindi possiamo affermare che chi vuole tenere il Jailbreak dovrà dire addio, probabilmente per sempre, agli aggiornamenti del firmware over-the-air.