Notizie

MuscleNerd viene bannato da Google+ per aver utilizzato uno pseudonimo

Il fenomeno Google+ sta letteralmente spopolando in queste ultime settimane, e tutti i geek del mondo lo stanno testando e diffondendo. Una curiosa storia è quella che riguarda il noto jailbreaker MuscleNerd, uno dei maggiori jailbreakers, membro del Dev Team, che si è occupato in passato (e lo fa tutt’ora) dello sblocco dei nostri iDevice è stato bannato dal nuovo social network Google+ a causa dell’utilizzo di uno pseudonimo e non del proprio nome reale. Questa curiosa notizia è trapelata oggi dai canali internet e lascia intendere che Google ha intenzioni molto severe nei confronti di chi non si atterrà alle regole imposte dal proprio social network.

La notizia, diffusa sempre su Google+ da un altro noto personaggio del settore, il creatore di Cydia Jay “Saurik” Freeman, ha creato scalpore nel web. Nella sua documentazione Google dichiera esplicitamente che “gli account contenenti nomi non reali saranno sospesi.” Tuttavia Freeman, nella riflessione che segue la notizia, si scaglia contro questa scelta difendendo tutte quelle persone che non vogliono rilasciare informazioni personali su internet e che preferiscono adottare uno pseudonimo. Il problema è ancora più grande quando si tratta di personaggi del mondo hacker, dove l’anonimato è tutto! E’ inoltre facile immaginare quante persone possano seguire o comunque rimanere informati sulle notizie di una persona nota con il suo pseudonimo e non con il proprio nome reale. Lo stesso Saurik si pone la seguente domanda proseguendo la sua “battaglia” contro la decisione di Big G:

Come mai a Lady Gaga, il cui vero nome è Stefani Joanne Angelina Germanotta, è consentito utilizzare il suo nome d’arte e a MuscleNerd invece no?

Voi che ne pensate? E’ giusto impedire ad un utente l’utilizzo del proprio pseudonimo o soprannome obbligandolo ad inserire dati reali anche in casi particolari come questo?

 

Via | Razorianfly

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!