Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

I due ragazzi accusati di aver rubato il prototipo di iPhone 4 si dichiarano innocenti

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Da non confondere con la recente storia – da confermare – dell’iPhone 5 perduto in un bar di San Francisco, oggi CNET riporta che i due ragazzi coinvolti nel caso del prototipo dell‘iPhone 4 comprato da Gizmodo non sono colpevoli.

Le vicende risalgono all’anno scorso, quando due ragazzi trovarono un prototipo di iPhone 4 in un bar della California – prima della presentazione ufficiale – e questo venne comprato da Gizmodo che lo svelò al mondo tramite il suo blog. I due ragazzi sospettati del furto,  Brian Hogan (in foto) e Robert Sage Wallower, si dichiarano innocenti.

Questo avviene dopo che il giudice ha ritirato le accuse contro Gizmodo e si è concentrato sui ragazzi che l’hanno trovato al bar. Brian, responsabile di aver trovato il prototipo l’anno scorso, assieme a Robert, accusato invece di aver avuto tra le mani beni rubati, si sono dichiarati non colpevoli davanti al giudice Jonathan Karesh questa mattina. L’udienza preliminare è prevista per l’11 Ottobre.

Come riporta CNET:

In un incontro avvenuto stamattina, Brian Hogan, l’uomo che avrebbe trovato il prototipo in un bar dopo che quest’ultimo venne lasciato lì da un ingegnere Apple, e Robert Sage Wallower, accusato di essere stato in possesso di beni rubati, hanno rilasciato le loro dichiarazioni davanti al Giudice della Corte Suprema Jonathan Karesh.

Via | 9To5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.