Notizie

Apple dispone di 1000 ingegneri al lavoro sui chip dell’era post-PC

Secondo una conversazione telefonica avvenuta tra Techcrunch e un amministratore delegato della Silicon Valley, la società californiana disporrebbe di ben mille ingegneri in continuo lavoro sui futuri processori da utilizzare nelle prossime generazioni di dispositivi.

Il folto gruppo di ingegneri è al lavoro su processori a basso consumo di energia fin dal 2009, quando sia Intel che AMD erano ancora bloccate a progettare chip esclusivamente per l’era PC.

La società californiana punta molto sui processori a consumo ridotto perché  sono i componenti che più influiscono sulla durata della batteria, una caratteristica fondamentale dei dispositivi mobili. I primi risultati emergono con il nuovo chip A5 che nonostante sia due volte più veloce del precedente A4, aumenta addirittura la durata della batteria con 8 ore di conversazione rispetto alle 7 ore precedenti.

Oltre a progettare chip efficienti dal punto di vista energetico, Apple mira a sostituire i dischi rigidi con memorie flash che consumano meno potenza. Questo tipo di memoria, oltre che essere presente in iPod Touh, iPhone ed iPad, è stato recentemente introdotto nei MacBook Air.

Steve Jobs avrebbe affermato che i giorni più brillanti ed innovativi di Apple sono davanti a sè, quindi in piena era post-PC, quando molteplici dispositivi elettronici ci aiuteranno ovunque e in tutti i momenti della giornata, non solo in ufficio quando siamo seduti di fronte ad una scrivania.

Via | Techcrunch

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!