Notizie

Secondo il New York Times, Apple commercializzerà una TV con Siri nel 2013

Dalla biografia autorizzata di Steve Jobs, scritta dalla mano di Walter Isaacson, è emerso che Apple è al lavoro da molti anni su un vero e proprio televisore attrezzato con le funzionalità dell’attuale Apple Tv.  Nick Bilton scrive in un articolo del New York Times che l’intenzione di Jobs era quella di rilasciare una tv controllabile vocalmente con Siri.

Come rivela la biografia, l’intenzione di Steve Jobs era quella di progettare una televisione con l’interfaccia utente più semplice che sia mai esistita. Il giornalista del New York Times ammette di aver sentito parlare di questo progetto da molto tempo, precisamente dice di averne sentito parlare la prima volta circa un anno fa.

A quel tempo, una persona che si occupava della fornitura dei prototipi Apple provenienti dall’estero disse di aver visto girare grandi oggetti, come i componenti di un televisore di grandi dimensioni. Lo stesso Nick Bilton dice di aver chiesto informazioni ad alcuni dipendenti Apple e questi gli fecero capire che la società californiana si stava interessando al mercato delle televisioni.

La volontà di rendere l’interazione con l’utente più facile e comoda, rivoluzionando quindi l’uso delle attuali TV, potrebbe portare una sorta di assistente personale Siri integrato nel televisore. Non sarebbe bello cambiare canale, guardare i video di YouTube o l’ultima puntata della nostra serie tv preferita, ordinando di fare queste cose con la voce, comodamente seduti su una poltrona?

Via | CultOfMac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button